Sara Fantini, un futuro da scrittrice…

 

Vi raccontiamo la storia dell’imolese Sara Fantini, 21 anni, studentessa in Lettere moderne e importanti traguardi letterari già raggiunti…

 

Ha 21 anni, studia Lettere moderne all’Università di Bologna ed è arrivata tra i 10 finalisti del concorso letterario internazionale I luoghi dell’anima, indetto dall’omonima associazione con sede in Svizzera a Bellinzona.
Sara Fantini, imolese doc, non è nuova a questo genere di traguardi e soddisfazioni importanti. La sua passione per la letteratura nasce dall’età di 14 anni, quando ha iniziato a partecipare ai primi concorsi nazionali con grandi risultati. Al suo attivo ha già la pubblicazione di un libro, Goccia di pioggia (50 pagine, pubblicato da Mandragora, casa editrice Nuovo Diario Messaggero), una favola che narra le vicissitudini dei due protagonisti Aura e Obnegon, simboli del bene e del male, che vagano per diversi mondi alla ricerca della felicità. La prefazione è stata curata da Monsignor Giorgio Sgubbi, docente di Teologia Dogmatica all’Università della Svizzera e in altri atenei italiani ed europei quali Lugano, Tubinga, Friburgo, Urbino, Padova, Bologna.

Gocce di pioggia è pensato sia per i bambini che per i ragazzi delle scuole medie e superiori – spiega Sara che ha presentato il suo libro già in diverse scuole -. Per i più piccoli risulta una favola piacevole cui si possono dare diverse interpretazioni. Per gli studenti prossimi alla maturità è interessante analizzarne lo stile narrativo e approfondirne dunque il lavoro di tipo letterario e stilistico”.
Decisamente una ragazza che sa quello che vuole, Sara, prossima alla laurea con una tesi proprio sulla “favola”. La sua passione per la letteratura viaggia dalla prosa alla poesia e la conferma arriva dal riconoscimento avuto al concorso I luoghi dell’anima al quale ha partecipato con una poesia dedicata a un luogo a lei particolarmente caro.
“Si tratta di un albero nel quale è incastonata l’effige della Madonna di Medjugore e che si trova poco distante dalla zona nella quale vivo – prosegue Sara –. E’ un posto dove mi reco spesso per riflettere, per pregare e che ha ispirato questo componimento”. Alla poesia, che si intitola Ave, è abbinata anche una foto di questo luogo suggestivo.
Sara è stata selezionata tra oltre 50 semifinalisti e risulta la più giovane poetessa premiata a questo concorso (l’età media dei partecipanti si aggirava intorno ai 40 anni). E, in cantiere, c’è già un nuovo libro che amplia ed esplora più approfonditamente il tema della favola a lei particolarmente caro.

 

ave   Ave
Nella sera calda, ad accorrere all’albero
che a metà della strada alza le sue fronde a Te
e le spire del fogliame rovente e verde
dà alla vecchiezza un amore nuovo.
Ai tuoi piedi le rose e le spine,
come sangue alla luce della luna,
rinvigoriscono un alto fusto: ruvido di acqua e

arsura.
Fa’ riposare al capo le lacrime
e addolorare le mani,
al tocco della gloria
nel ritornare in strada,
ognuno a contemplare la luce pura
del Tuo domani.

Tra i maggiori riconoscimenti ottenuti da Sara Fantini

Concorso nazionale con Premio Speciale della Giuria dalla Fondazione Elisabetta e Mariachiara Casini per il miglior racconto sul tema “alle quattro siamo usciti di discoteca, tutti assieme. Poi…” (Anno 2010).
Medaglia della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica al Concorso Internazionale di Narrativa “Un Racconto per San Marcello” con un racconto dal titolo “Bufera dentro” sul tema dell’abuso di alcool tra i giovani. (Anno 2011).

Pubblicazione del Libro “Goccia di Pioggia”, Casa Editrice Nuovo Diario – La Mandragola – Anno 2012 – Imola – Prefazione Di Monsignor Giorgio Sgubbi, teologo e docente presso gli atenei di Lugano, Padova, Urbino, Bologna, ed altre cattedre europee.

Pubblicazione nell’antologia Miedo: Gli Occhi Della Paura Per Il Concorso Nazionale di Scrittura “Gli Occhi Di Argo” (Anno 2012 – Salerno).

Pubblicazione nell’antologia “Con… Gusto. Ispirazioni letterarie sul mangiare e sul bere” ed. il Salmastro per conto di Ouverture Ed., Follonica, luglio 2013

Pubblicazione nell’antologia “il Tiburtino” Aletti editore Roma 2014

Pubblicazione nell’antologia “E. Cantone” Lions Club International, Club Rubicone, Distretto 108 A Italy, Accademia dei Filopatridi, Aprile 2014.

Pubblicazione nelle rivista “Cantici di mezzanotte” a cura dell’Associazione culturale Olbia Pulse – Spazio Arte e Gisella Mura.

Pubblicazione nell’antologia di Aletti editore – Roma 2015 “Verrà il mattino e avrà un tuo verso”. Poesie d’amore.

Pubblicazione nella XIV raccolta antologica della collana Les Cahieurs du Troskij Cafè” – Monterotondo – Roma, 2015

Leggi anche

No posts were found for display