Imola, Museo di San Domenico (via Sacchi, 4) dal 9 maggio al 28 giugno 2015 “TONINO DAL RE: UN IMOLESE AL GIRO D’ITALIA”

Imola, Museo di San Domenico (via Sacchi, 4) dal 9 maggio al 28 giugno 2015 “TONINO DAL RE: UN IMOLESE AL GIRO D’ITALIA”

IMOLA – Tonino Dal Re del sangue imolese presentava tutti gli elementi costitutivi: capace di sognare pur mantenendo allo stesso tempo i piedi per terra, creativo, irriverente con i potenti e amante della buona tavola e delle belle donne. Caratteristiche unite ad un senso dell’umorismo non privo di vene profonde, malinconiche e surreali.
La sua attività espositiva, tra mostre personali, collettive, concorsi, è stata intensa ed ha impegnato un lungo arco di anni dal 1949 al 2008.

Dal 9 maggio, con inaugurazione alle ore 18, al 28 giugno 2015, il museo di San Domenico, onorando così il passaggio del Giro d’Italia in città, gli rende omaggio con una scelta di opere tematicamente legate ad uno dei soggetti che più amò e frequentò: il ciclismo. Gli ottanta dipinti esposti nella mostra dal titolo “Tonino Dal Re: un imolese al Giro d’Italia” raccontano la fatica, il sudore, l’impegno e la bellezza di uno sport popolare e molto amato in Romagna; sono organizzati in quattro sezioni: la prima “Biciclette in punta di matita” presenta le opere grafiche, disegni e incisioni, la seconda “Tonache e pedali” raccoglie quei dipinti ironici e divertenti nei quali Dal Re raffigurò preti e cardinali in bicicletta; la terza è dedicata ad un altro grande romagnolo e grande del ciclismo, Marco Pantani, di cui Dal Re costruisce le immagini di un epos dolente ed intenso. Infine la sezione più ricca “Quando il ciclismo era eroismo” dedicata al Giro d’Italia dove sono dipinte le grandi gesta dei campioni e dove non mancano tante opere che mettono in luce la figura dolente, allegra e molto umana dei gregari. Dal Re, in pittura non fu mai gregario ma costruì un linguaggio autonomo, popolare nel senso più vero del termine, tecnicamente ineccepibile che questa mostra cercherà di raccontare a tutti coloro che ancora non lo conoscono. La mostra è a cura del figlio del pittore, Franco Dal Re.

Orari apertura: martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 9 -13, sabato ore 15 – 19, domenica ore 10 – 13 e 15 – 19

 

Leggi anche

No posts were found for display