Imola: cacciatore di fantasmi cercasi

Imola: cacciatore di fantasmi cercasi

L’insolita proposta apparsa su un noto sito di annunci on line. Si cercano appassionati per il programma web “Paranormal Inquiries”.

“Il tuo sogno è il Paranormale!? Hai sempre sognato di andare a caccia di fantasmi proprio come nei veri programmi tv? Se hai risposto si, allora sei quello giusto. Ricerchiamo un investigatore dell’occulto anche senza esperienza che ci affianchi nelle nostre tappe del programma televisivo ideato da noi “Paranormal Inquiries”: www.horrorstab.com/paranormalinquiries
Se sei veramente motivato contattaci perché ricorda non si riceve alcun tipo di retribuzione. ASTENERSI PERDITEMPO! Zona:Imola”.

Questa è la singolare proposta apparsa di recente su un noto sito di annunci. Insomma, anche a Imola esisterebbe una intensa attività paranormale che meriterebbe di essere indagata, voi che ne dite? E, in effetti, a ben spulciare su internet, la casistica in materia è piuttosto ampia tanto che è nato addirittura un Gruppo di ricerca paranormale Imola che, come leggiamo dal sito, “indaga nel campo della parapsicologia con particolare attenzione ai fenomeni paranormali andando a caccia di luoghi misteriosi e carichi di leggende”.

Nel luglio del 2012, invece, Imola era stata “attenzionata” anche dalla National Ghost Uncover, squadra di acchiappafantasmi forlivese che aveva ricevuto proprio da Imola alcune segnalazioni: nella prima periferia in direzione Bologna era stata denunciata la presenza di un poltergeist in una palazzina plurifamiliare, con oggetti e mobili che venivano spostati e lenzuola strappate nella notte. Un’altra segnalazione era relativa a un immobile del centro storico nel quale i proprietari avevano individuato un’ombra “corposa” con fattezze umane.

sanatorio Montecatone foto di: spazi indecisi

sanatorio Montecatone
foto di: spazi indecisi

Ma storie e leggende si sprecano tra Imola e Circondario in fatto di soprannaturale: esisterebbero infatti interi faldoni dedicati a Montecatone, alla rocca sforzesca e al castello di Dozza. In alcuni siti web, l’ex sanatorio di Montecatone viene definito “il luogo più spaventoso al mondo” e si dice sia infestato dai fantasmi dei pazienti morti. In una delle stanze, c’è una sedia rivolta verso la finestra: qui sarebbe stata avvistata la figura di un uomo curvo sulla sedia. Nei corridoi si aggirerebbe poi lo spirito di una bambina con una bambola di pezza, con dei sostegni in acciaio alle gambe che, forse, le consentivano di camminare. Montecatone, negli anni, ha alimentato una sorta di ‘turismo’ di nicchia in fatto di esplorazioni legate al paranormale, tanto da essere meta di comitive provenienti anche dall’estero.

Tornando invece al recente annuncio per il programma web “Paranormal Inquiries”, c’è da dire che questi appassionati di paranormale hanno già realizzato parecchie puntate, alcune anche nella nostra zona. Vi proponiamo quella girata a Palazzo Alidosi (Castel del Rio) e a Monte Battaglia.

Leggi anche

One comment on “Imola: cacciatore di fantasmi cercasi”

  1. Sonia

    Sono di Imola. State cercando ancora collaboratori?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>