Concerto Ac/Dc: vietati gli alcolici. Concessa la birra in bicchieri di plastica e carta

Concerto Ac/Dc: vietati gli alcolici. Concessa la birra in bicchieri di plastica e carta

IMOLA – Le misure di sicurezza sono d’obbligo per uno degli eventi più importanti degli ultimi anni, ossia il concerto degli Ac/Dc del 9 luglio in Autodromo, unica data italiana per il ritorno live di una delle band che hanno fatto la storia del rock e che porterà a Imola 90mila fan da tutto il mondo. E così il sindaco di Imola Daniele Manca ha emesso un’ordinanza urgente, con la quale si vieta alle attività commerciali di somministrare bevande alcoliche e superalcoliche dalle 8 alle 24 del 9 luglio, in un raggio di 500 metri dal luogo del concerto.

L’ordinanza appare piuttosto restrittiva in quanto vieta a locali ed esercizi pubblici la somministrazione di bevande alcoliche di qualunque gradazione e in qualsiasi contenitore (di vetro e non), ma anche la somministrazione di qualunque bevanda in contenitori di vetro o in lattine. Unica ‘deroga’ concessa solo nel caso in cui la bevanda sia consumata al tavolo congiuntamente al pasto o in caso di consegna a domicilio.

L’inosservanza delle disposizioni sarà punita con una sanzione da 25 a 500 euro.

Già questo pomeriggio però è arrivata la nota chiarificatrice del sindaco che, a mezzo facebook, “salva” almeno la birra, consumata in bicchieri di plastica e carta. Ecco il messaggio del sindaco Daniele Manca pubblicato poche ore fa sulla sua pagina social:

“Nessuno, ribadisco nessuno ha mai pensato di vietare la somministrazione di birre in bicchieri di carta o plastica nella zona interna all’Autodromo e nel resto della città…l’ordinanza ha come finalità quella di vietare la vendita e la somministrazione in vetro o lattine, per ragioni di sicurezza ,di alcolici e super alcolici..! Si vuole cioè prevenire rischi ( lanci di vetro o lattine e tassi alcolici fuori controllo che possono generare rischi per l’incolumità dei tantissimi ragazzi presenti!
Ovviamente ho chiesto al comandante della polizia municipale di chiarire il tutto, al fine di una corretta applicazione di quanto sopra indicato…siamo impegnati come potrete immaginare per preparare al meglio la nostra città, sradicando abusivismo e illegalità… Prima di tutto diamoci una mano…il mondo ci guarda…!! Vogliamo che il concerto tra i più grandi nel nostro paese passi alla storia e sia utile per attrarre altri grandi eventi per la nostra città…”

 

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *