Bologna, il centrodestra sfida Merola e lancia la Festa della Libertà il 18-19 e 20 settembre

logo festa libertaBOLOGNA – Mandare via Merola e vincere a Bologna! Sono le parole d’ordine del centrodestra bolognese che si prepara a lanciare la sfida alla sinistra nel corso della tre giorni della “Festa della Libertà” che si svolgerà ai Giardini del Baraccano il 18-19 e 20 settembre.

E lo farà con tanti nomi di spessore, da Toti a Brunetta, da Gasparri a Tajiani: e ancora, Anna Maria Bernini, Elisabetta Gardini, Maria Stella Gelmini e tanti sindaci di centrodestra che hanno sfidato storiche roccaforti rosse quali Perugia, Assisi, Arezzo, espugnandole.

L’invito ufficiale, a mezzo newsletter, arriva proprio dal consigliere regionale di Forza Italia Galeazzo Bignami (nelle ultime settimane indicato come possibile candidato sindaco per il centrodestra), dalla senatrice Anna Maria Bernini e dal coordinatore regionale del partito Massimo Palmizio.

“Dopo 4 anni e mezzo di disastri, tutti i sondaggi (sia quelli del Pd che del Centrodestra) parlano chiaro: Merola ha amministrato male e a Bologna può tornare un Sindaco non di sinistra – scrivono nella nota -.  Per farlo è indispensabile farsi trovare pronti e non arrangiare una candidatura dell’ultimo minuto come nel 2011 con la Lega che consegnò Bologna a Merola o nel 2014 che sempre con un candidato della Lega ha consentito al Pd di vincere la Regione nonostante l’enorme astensione, senza nulla eccepire rispetto alla qualità dei candidati alleati leghisti di sicuro valore”.

Insomma, questa volta ci si vuole preparare per tempo. E il primo passo sarà la tre giorni del 18-19-20 durante la quale si discuterà di programmi, di proposte e probabilmente di metterà un punto fermo sull’indicazione del candidato sindaco.

Per contatti
Marco Lisei – Consigliere Comunale 3387402895
Francesco Sassone – Coordinatore Politico del Gruppo Forza Italia all’Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna 3288255518

CLICCA SULL’IMMAGINE PER VEDERE IL PROGRAMMA COMPLETO

Programma Festa della Liberta

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>