Complesso Ruggi: al via il percorso per l’abbattimento delle barriere architettoniche

Complesso Ruggi: al via il percorso per l’abbattimento delle barriere architettoniche

IMOLA – Nei giorni scorsi si è riunito il Tavolo tecnico per la promozione di azioni a favore della mobilità sostenibile ed abbattimento delle barriere architettoniche per una prima valutazione dell’accessibilità e fruibilità degli spogliatoi per disabili previsti dal progetto di rifunzionalizzazione del complesso sportivo ‘Ruggi’.

Costituita a fine 2005 dalla giunta comunale e aggiornata nelle sue componenti e funzioni dalla giunta nel novembre scorso, il Tavolo Tecnico ha lo scopo di promuovere il confronto tra il Comune di Imola e tutte le realtà di rappresentanza e tutela delle persone con disabilità sui temi della mobilità sostenibile, dell’accessibilità urbana e della fruibilità e vivibilità dei luoghi pubblici.

L’obiettivo comune che si intende perseguire è quello di mantenere viva la sensibilità e l’attenzione, nella progettazione degli spazi e delle infrastrutture, per consentire a tutti di fruire di luoghi e servizi muovendosi il più liberamente e autonomamente possibile.

 

Da chi è composto il Tavolo Tecnico – Il confronto tra l’Amministrazione comunale e le realtà di rappresentanza e tutela delle persone con disabilità avviene convocando il Tavolo Tecnico di cui fanno parte i seguenti soggetti rappresentativi delle persone con disabilità: A.n.m.i.c. (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili); A.n.m.i.l. (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro); A.m.i.c.i.; Amici insieme; La giostra; Praticamente Imola; Univoc; Retinite pigmentosa; il “sistema Montecatone” (Fondazione Montecatone, Montecatone Rehabilitation Institute Spa e “Casa di accoglienza Anna Guglielmi Onlus); nonché altre Associazioni o gruppi informali rappresentativi delle persone con disabilità che, nel tempo, dovessero essere attive nel territorio.

Il Tavolo tecnico interviene nel merito dei progetti di opere pubbliche preliminarmente rispetto all’avvio dei lavori per la realizzazione delle opere in questione. In questo caso si è trattato appunto del progetto di rifunzionalizzazione del complesso sportivo ‘Ruggi’. Il Tavolo tecnico, che viene presieduto e convocato dall’assessore ai lavori pubblici, ha carattere consultivo ed è utile ad arricchire il percorso decisionale.

 

“Abbiamo voluto rilanciare l’attività del Tavolo in concomitanza con la Giornata internazione delle persone con disabilità. Non ci sono solo le barriere architettoniche da abbattere, ma soprattutto la cultura dell’indifferenza e della discriminazione che impediscono alle persone disabili la piena ed effettiva partecipazione alla vita di una comunità” ha spiegato Roberto Visani, assessore ai Lavori Pubblici al termine della riunione del tavolo  tecnico. “Oggi abbiamo guardato insieme il progetto di riqualificazione della Piscina del Complesso ‘Ruggi’ con l’obiettivo di migliorare l’accessibilità e la fruibilità dell’impianto sportivo natatorio che rappresenta anche uno spazio importante della socialità. Le idee generate dal Tavolo rappresentano un punto di vista importante per costruire insieme una Città accogliente e a misura di ogni persona” ha concluso l’assessore Roberto Visani.

Leggi anche

No posts were found for display

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>