“Accadde a Betlemme”, in scena gli alunni delle scuole don Bosco

“Accadde a Betlemme”, in scena gli alunni delle scuole don Bosco

Anche quest’anno, il prossimo 20 dicembre alle ore 17, si terrà la ormai tradizionale rappresentazione della natività Accadde a Betlemme ad opera delle Scuole San Giovanni Bosco.
Tutti gli alunni (109 della scuola dell’infanzia, 221 della scuola primaria e 170 della scuola secondaria), gli
insegnanti e i genitori delle Scuole San Giovanni Bosco già da mesi stanno lavorando per questo evento che quest’anno ha come titolo “Solo Gesù rende umana e lieta la vita”

Sotto la supervisione del regista Vittorio Possenti, genitori e amici hanno collaborato per gli arrangiamenti
musicali, i costumi e l’allestimento. Questo rende evidente che Accadde a Betlemme è un gesto di popolo,
del popolo e della comunità che fa e sostiene la scuola.
Quest’anno la domanda che ci siamo posti all’inizio del lavoro è stata:” Chi è questo Gesù di cui
celebriamo la nascita? Chi è per me, oggi, Gesù?”
Abbiamo quindi lavorato con i bambini e i ragazzi su alcune testimonianze di persone che, in diverse
circostanze, hanno avuto la vita cambiata dall’incontro con Gesù, un incontro vivo, attuale, che accade
agli uomini del nostro tempo come agli uomini di tutti i tempi.
I testi (oltre evidentemente ai Vangeli) sono stati scritti dagli alunni e dicono cosa li ha colpiti delle
testimonianze ascoltate e che esperienza hanno della Presenza di Gesù nella loro vita.
La rappresentazione comincerà, in presenza di Sua Ecc.za Mons. Tommaso Ghirelli, Vescovo della Diocesi
di Imola, alle 16.50 sul sagrato della Cattedrale di San Cassiano.
Seguirà il corteo per le vie del centro fino a raggiungere Piazza Matteotti.
In un secondo momento si uniranno sul palco tutti i bambini della Scuola dell’Infanzia.
Al termine, il Sindaco di Imola Daniele Manca porterà il suo saluto e la rappresentazione si concluderà con la benedizione di Sua Ecc.za Mons. Vescovo Ghirelli.
In caso di maltempo il gesto si svolgerà alle ore 17,00 presso la Chiesa di Sant’Agostino.
Un ringraziamento particolare al Parroco di Sant’Agostino Don Pasini che anche quest’anno si è reso
disponibile a rispondere agli imprevisti.

Comunicato a cura delle scuole don Bosco

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>