Analisi acque potabili nelle scuole: i primi risultati sono rassicuranti

Analisi acque potabili nelle scuole: i primi risultati sono rassicuranti

IMOLA – Nell’ambito del piano straordinario del controllo delle acque potabili delle scuole primarie di Imola, sono arrivati i primi ottimi e rassicuranti risultati comunicati direttamente dal dott. Peroni dell’ASL all’Amministrazione comunale. I primi prelievi sono stati fatti alle scuole ‘Rubri’ del quartiere Zolino e scuole ‘Rodari’ dove, sia prima del contatore che al rubinetto, le acque sono risultate assolutamente conformi, sia sotto l’aspetto chimico (alluminio compreso) che microbiologico, a dati che ne garantiscono la salubrità. Per quel che riguarda l’alluminio, alla scuola ‘Rubri’ il risultato è stato di 0 microgrammi/L, sia al contatore sia al rubinetto, mentre alla scuola ‘Rodari’ il risultato è stato di 5 microgrammi/L al contatore e 0 microgrammi al rubinetto, là dove, ricordiamolo, il livello limite tollerabile di alluminio nelle acque potabili è di 200 microgrammi/L.
L’Assessore Brienza e tutta l’Amministrazione comunale sono molto soddisfatti di questi primi risultati e fanno sapere che, poco dopo la metà di gennaio circa, verranno pubblicati i risultati dettagliati riguardanti tutte le scuole primarie imolesi.

Leggi anche

No posts were found for display

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>