Vuoi diventare volontario della Croce Rossa? Parte il corso a Castel San Pietro Terme

Vuoi diventare volontario della Croce Rossa? Parte il corso a Castel San Pietro Terme

CASTEL SAN PIETRO TERME – La Croce Rossa Italiana Sede di Castel San Pietro Terme organizza un nuovo corso di formazione per  aspiranti volontari. L’incontro di presentazione è martedì 26 aprile alle ore 20,30 nella sede di viale Oriani 29.

«Il corso è gratuito ed è aperto a tutte le persone dai 14 ai 65 anni, che vogliono dedicare una parte del loro tempo libero ad aiutare chi ha bisogno – sottolineano i volontari della Croce Rossa castellana -. L’obiettivo è selezionare personale idoneo e che possa svolgere i servizi in sicurezza e con la migliore efficacia. Il contributo, anche piccolo, di ogni singolo volontario è preziosissimo, ricordando sempre che il malato non è “un caso” ma una persona addolorata e preoccupata che viene a noi per chiedere aiuto ed anche capacità, ingegno, volontà, sacrificio, ma più di tutto ciò comprensione, gentilezza di modi, generosità di cuore».

Il corso inizierà martedì 17 maggio e prevede lezioni pratiche e teoriche che si svolgeranno nei martedì e giovedì successivi, per un totale di 19 ore.

Obiettivo del corso è quello di fornire in modo efficace al cittadino le conoscenze in merito ai principi ed alle attività della Croce Rossa Italiana ed una minima preparazione di Primo Soccorso.

 

Per qualsiasi informazione: Croce Rossa Italiana – sede di Castel San Pietro Terme – Tel. 051 944333 – Fax 051 6951356 – Cell. 366 6715802 – e-mail Segreteria.castelsanpietro@cribo.it

 

PROGRAMMA

Martedi 17/05

ore 20,30

Il primo soccorso. Urgenza e gravità.

La Catena della Sopravvivenza: Autoprotezione e valutazione dello scenario, esame dell’infortunato,

attivazione del servizio di emergenza sanitaria e attesa dei soccorsi avanzati.

 

Giovedì

19/05

ore 20,30

Il Triangolo della vita e le funzioni vitali. Brevissimi cenni di anatomia e fisiologia.

Il B.L.S. per soccorritori “laici”: R.C.P. nell’adulto, nel bambino e nel lattante.

P.L.S. e manovre di disostruzione delle vie aeree.

Infarto del miocardio: fattori di rischio e posizioni d’attesa.

Edema Polmonare

Martedì 24/05 

ore 20,00

Esercitazione pratica.

Manovre di disostruzione delle vie aeree, P.L.S. e B.L.S.

Giovedì

26/05 ore 20,30

Ferite ed Emorragie: primo soccorso delle emorragie.

Lesioni da caldo e da freddo: le Ustioni.

Lo Shock: segni e sintomi. Primo soccorso dello shock. Posizione Antishock.

Martedi 31/05 

ore 20,30

I Traumi: approccio al paziente traumatiuzzato.

I Traumi cranici e vertebrali: condotta del primo soccorritore.

Ictus cerebrale: fattori di rischio.

Malori improvvisi e perdite di coscienza: lipotimia e sincope, epilessia.

Martedì 07/06

ore 20,30

Integrazione lezioni primo soccorso.

Accidenti da calore: colpo di sole e colpo di calore, assideramento.

Morsi e punture di animali.

Approfondimenti e domande finali.

Giovedì

09/06

ore 20,30

Introduzione al Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa: struttura e Principi

Fondamentali. Origini del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Ruoli

attuali e compiti principali e caratterizzanti del Comitato Internazionale di Croce Rossa. Agenzia

delle ricerche. Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Società Nazionali. Conferenza Internazionale. Commissione Permanente. Consiglio dei Delegati. I

7 Principi Fondamentali del Movimento di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Martedì 14/06

 ore 20,30

Introduzione al Diritto Internazionale Umanitario. Nozione e definizione di Diritto Internazionale

Umanitario. Le quattro Convenzioni di Ginevra del 1949 e i due Protocolli Aggiuntivi del 1977:

contestualizzazione e ambito applicativo. Le regole fondamentali del DIU. L’Emblema (cenni).

Giovedì

16/06

ore 20,30

Strategia 2020 della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa

(cenni).

Le attività con cui la Croce Rossa Italiana: tutela e protegge la salute e la vita (obiettivo strategico 1); favorisce il supporto e l’inclusione sociale (obiettivo strategico 2).

Presentazione di tali attività svolte dal Comitato C.R.I. nello specifico del territorio.

Il Codice Etico della C.R.I.

Le attività con cui la Croce Rossa Italiana: prepara la comunità e dà risposta ad emergenze e disastri (obiettivo strategico 3); dissemina il Diritto Internazionale Umanitario, i Principi Fondamentali ed i Valori Umanitari nonché a coopera con gli altri membri del Movimento Internazionale (obiettivo strategico 4); Presentazione di tali attività svolte dal Comitato C.R.I. nello specifico del territorio.

Le attività con cui la Croce Rossa Italiana promuove attivamente lo sviluppo dei giovani ed una cultura della cittadinanza attiva (obiettivo strategico 5); agisce con una struttura capillare, efficace e trasparente, facendo tesoro dell’opera del Volontariato (obiettivo strategico 6)

 

Leggi anche

No posts were found for display

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>