Bike sharing, tornei e rete libera: i progetti del consiglio dei ragazzi

Bike sharing, tornei e rete libera: i progetti del consiglio dei ragazzi

CASTEL SAN PIETRO TERME – Bike Sharing, Sos Giochi, La Marato(ni)na di Osteria Grande, Tornei in gioco, Una merenda per tutti, Rete libera e Castel San Pietro 3.0: sono questi i progetti che il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Castel San Pietro Terme ha presentato al Consiglio Comunale degli adulti nella seduta di giovedì 21 aprile.

«Ci siamo congratulati con i ragazzi per l’elaborazione dei progetti assolutamente interessanti e realizzabili – afferma l’Assessore alla Scuola Francesca Farolfi -, desideriamo mantenere un contatto con loro per gli sviluppi dei progetti, un “cantieramento” di circa sei mesi. Tutte le proposte delle Commissioni del CCR sono state elaborate nell’ottica di migliorare la città, esprimere opinioni e confrontare le idee. Idee molto originali e innovative. Il CCR è a tutti gli effetti un organo del nostro comune, dà voce ai ragazzi e favorisce la collaborazione tra i nostri cittadini più piccoli e l’Amministrazione comunale, rappresenta un laboratorio di democrazia, per loro ma anche per noi adulti, un’occasione di confronto tra generazioni. Grazie ai ragazzi e alle ragazze per l’impegno che hanno dedicato a questa importante attività, agli educatori-facilitatori della cooperativa Solco Educa: Chiara Cantoni, Alberto Martini e Valentina Gardenghi, che li hanno accompagnati e sostenuti. Grazie ai genitori che hanno favorito l’esperienza dei figli, accompagnandoli agli incontri delle commissioni, ritenendoli appuntamenti importanti».

I rappresentanti delle tre Commissioni hanno illustrato i progetti con la proiezione di slide, spiegando motivazioni, obiettivi, costi, collaborazioni, ed evidenziando le sinergie fra i progetti stessi.

La prima Commissione “Ambiente e Sicurezza” ha presentato i due progetti: “Bike Sharing” che prevede di installare in città tre postazioni in cui si potranno noleggiare biciclette, e “Sos Giochi!” che propone di organizzare dei pomeriggi, in collaborazione con il centro giovanile “Casatorre” di Castel San Pietro Terme, nei quali, con l’aiuto di un esperto, si possano sistemare i giochi per i bambini presenti nei parchi-gioco.

La seconda Commissione “Vivere insieme agli altri, tempo libero e Sport” ha proposto di ripetere l’esperienza della Marato(ni)na anche a Osteria Grande e la nuova iniziativa “Tornei in gioco”, un pomeriggio con tornei di calcetto, pallavolo e giochi di abilità, in collaborazione con il centro giovanile “Pegaso” di Osteria Grande. Entrambe le iniziative si potrebbero svolgere a Osteria Grande nella primavera 2017.

La terza Commissione “Scuola, Cultura-Culture, Spettacolo, Informazioni, Comunicazioni”  ha proposto tre progetti: “Una merenda per tutti”, che vuole dare una risposta alle richieste degli studenti della scuola secondaria “Pizzigotti”, con la costruzione, in collaborazione con un alimentarista, di un angolo dedicato alla merenda sana e a basso prezzo; “Rete libera”, per favorire l’accesso libero ad internet da parte dei più giovani attraverso la creazione di spazi wi-fi gratuiti in zone periferiche del Comune frequentate da gruppi informali di giovani; e “Castel San Pietro 3.0”, che prevede un sito e una App dedicata al territorio di Castel San Pietro, per trasmettere in maniera istantanea e dinamica le proposte del CCR e le idee dei ragazzi, con la possibilità di creare una community locale fatta da ragazzi e ragazze dell’intero territorio castellano.

Al termine della presentazione, il sindaco Fausto Tinti ha consegnato a tutti i ragazzi una pergamena con i principi fondamentali della Costituzione.

Inoltre i ragazzi hanno consegnato all’associazione CDKL5 un contributo di 227 euro, che fa parte della somma totale di 929,92 euro da loro raccolta con l’organizzazione di alcune attività a offerta libera (Prima Maratona, Marato(ni)na e Primo Mercatino di Natale). L’intenzione è di utilizzare la somma restante per acquistare giocattoli, libri e arredamenti, per creare spazi gioco o ricreativi di attesa, in contesti in cui ci si prende cura dei bambini, come ospedali e ambulatori medici.

L’attuale Consiglio Comunale dei Ragazzi, che resterà in carica fino al termine dell’anno scolastico 2015-2016, è composto da 35 consiglieri (15 ragazze e 20 ragazzi) eletti da tutte le classi quarte e quinte delle scuole primarie Sassatelli, Albertazzi, Serotti, Don Milani e Don Luciano Sarti e le classi prime e seconde delle secondarie di primo grado Pizzigotti e Visitandine-Malpighi.

Leggi anche

No posts were found for display

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>