A Imola una grande giornata di sport in ricordo di Dado

A Imola una grande giornata di sport in ricordo di Dado

IMOLA – “Un grande amico che ci manca tanto perché ha fatto tanto per la città”. Con queste parole il sindaco di Imola, Daniele Manca, all’apertura di “Sport al Centro”, ho voluto ricordare e consegnare una targa in memoria di Domenico Dadina, ai suoi famigliari.

Non a caso la manifestazione quest’anno è dedicata a Domenico Dadina, ‘Dado’ con il titolo “Dado, una vita per lo sport” ed anche le magliette ufficiali della manifestazione, offerte dalla Cooperativa Ceramica d’Imola, riportano il titolo.

Domenico Dadida, scomparso lo scorso anno

Domenico Dadina, scomparso lo scorso anno

“E’ giusto dedicare a lui questa giornata. Il suo amore per lo sport, il suo modo di vivere nelle istituzioni, la sua straordinaria generosità, il suo sorriso sono un esempio importante per tutti noi. Grazie per tutto quello che hai fatto” ha aggiunto Manca.

La targa, che riporta la seguente motivazione “Sport al Centro 2016” – A Dado, una vita per lo Sport – L’Amministrazione Comunale”, è stata consegnata alla mamma Maria Giglio, alle sorelle Daniela e Deanna ed alle nipoti Pamela Landi e Monia Ceroni.

Un lunghissimo, caloroso e spontaneo applauso ha segnato il momento della consegna da parte del sindaco Manca, dell’assessore allo Sport Davide Tronconi e dei precedenti assessori allo Sport Fabrizio Castellari, Vanni Bertozzi e Nino Villa.

I saluti di apertura e la cerimonia di consegna sono avvenuti nello stadio ‘Romeo Galli’, al termine della sfilata di tutte le società sportive presenti, precedute dalla banda musicale Città di Imola che da piazza Gramsci ha raggiunto lo stadio. All’intera sfilata ha preso parte anche la mamma  di Domenico Dadina, accompagnata dalle figlie e dalle nipoti.

 

Da parte sua l’assessore allo Sport, Davide Tronconi, nell’aprire la giornata ha sottolineato “abbiamo invitato tutti gli assessori allo Sport con cui Dado ha lavorato per consegnare tutti insieme questa targa, ripensando a quando diciassette anni fa proprio Dado, insieme all’allora assessore Fabrizio Castellari pensarono a questa manifestazione che è via via cresciuta negli anni grazie al grandissimo impegno di Dado e degli amministratori che si sono susseguiti”.

Tronconi ha poi ringraziato tutti gli intervenuti, a cominciare dalle società sportive e dai dipendenti comunali, in particolare “i ragazzi dell’ufficio Sport che hanno fatto un lavoro straordinario, con grande cuore e un enorme coinvolgimento emotivo”.

 

Intanto sulle tribune era stato esposto lo striscione “Tutta Imola Sportiva questa mattina ha nel cuore il sorriso di Domenico Dadina”, realizzato da Giovanni Galassi, allenatore dell’Atletica Imola  Sacmi Avis.

Poi tutti i partecipanti si sono recati negli spazi loro assegnati, per iniziare l’attività sportiva, in nome del ricordo di Dado.

 

Leggi anche

No posts were found for display

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *