Imola summer strings: sette concerti gratuiti nei luoghi della cultura

Imola summer strings: sette concerti gratuiti nei luoghi della cultura

L’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” intreccia con la città un nuovo sodalizio. Giovedì 21 luglio avrà inizio una rassegna di sette concerti pomeridiani in alcuni dei luoghi della cultura a Imola: la Biblioteca, la Rocca Sforzesca, la magnifica Chiesa di Sant’Agostino. Organizzata dal Dipartimento d’Archi dell’Accademia, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, la rassegna è a ingresso libero e si aggiunge a sorpresa nel già fitto calendario di concerti dell’edizione 2016 di Imola Summer Piano Academy & festival, in corso fino alla fine di luglio.

I giovani musicisti che si esibiranno durante i sette concerti in programma sono tutti allievi del Dipartimento d’Archi dell’Accademia Pianistica, diretto dal Maestro Oleksandr Semchuk, che ha messo a disposizione di tutta la città la propria competenza e il talento del gruppo che sta crescendo nella sua impronta artistica.

“Abbiamo voluto dare una opportunità in più alla città in questa stagione estiva che già offre molto dal punto di vista musicale – fa sapere Elisabetta Marchetti, assessora alla Cultura del Comune di Imola – accogliendo con entusiasmo la proposta dell’Accademia Pianistica di entrare nei musei, nelle chiese e nel tempio dello studio e della concentrazione che è la Biblioteca”.

La musica farà il suo ingresso in questi luoghi di silenzio e bellezza in punta di piedi, anzi in punta d’archetto, regalando ai fortunati presenti un momento di ascolto che ha il sapore di un evento inaspettato quanto magico.

Il programma prevede il primo concerto giovedì 21 luglio ore 18.00 (programma in via di definizione) nel Cortile della Biblioteca Comunale, cui seguiranno altri sei concerti in orario pomeridiano, fatta eccezione per un paio di appuntamenti previsti in mattinata.

 

Questo il programma completo della rassegna:

 

giovedì 21 luglio ore 18, Cortile della Biblioteca Comunale, via Emilia, 80 (Programma in via di definizione)

 

sabato 23 luglio ore 11 nel Cortile della Biblioteca Comunale in via Emilia, 80 Jacob Wunsch, Violetta Schiltknecht, Antonio Cortesi, Leonardo Notarangelo al violoncello eseguono la Suite per violoncello N3 BWV1009 in do maggiore di Johann Sebastian Bach, La Follia di  Antonio Vivaldi e Locus iste, WAB23 di Anton Bruckner.

 

Domenica 24 luglio vi sarà un doppio appuntamento con la musica d’archi: alle ore 11 alla Rocca Sforzesca il Quartetto Monsignani, Kripa Klest, Alessandro Trabace – violino, Cosimo Quaranta – viola e Basak Cifci – violoncello, esegue il seguente programma: Quartetto per archi n.11, op.95 di  Ludwig van Beethoven , seguito da Quartetto per archi Op.96 in fa maggiore di Antonin Dvořák. Mentre alle ore 18.30 nella Chiesa di Sant’Agostino (via Marsala, 5) si esibisce il gruppo composto da  Klest Kripa, Misia Iannoni – violino, Cosimo Quaranta,  Rachele Fiorini – viola,  Orfeo Mandozzi, Antonio Cortesi – violoncello, nel Gran Sestetto Concertante in Mi bemolle Maggiore Kv. 364 di Wolfgang Amadeus Mozart.

 

mercoledì 27 luglio alle 18.30, ancora nella Chiesa di Sant’Agostino,  Misia Iannoni, Sara Signa – violino, Cosimo Quaranta, Rachele Fiorini – viola, Jacob Wunsch, Orfeo Mandozzi – violoncello eseguono il Sestetto per archi Nr. 2 op. 36 in Sol Maggiore (1864-65) di Johannes Brahms

 

giovedì 28 luglio alle 18, nel Cortile della Biblioteca Comunale i violinisti Penelope Marino, Niccolò Vasconetto, Anastasia Filippini svolgono un programma composto da 4 brani:  il Duo concertante in sol minore, op.57 n.1 di Charles Auguste de Beriot, il Capriccio n.16 Op.1 in sol minore di Niccolò Paganini, la “Ciaccona” dalla I partita per violino solo in re minore di Johann Sebastian Bach e il Capriccio per violino solo di Myroslav Skoryk.

 

La rassegna si conclude sabato 30 luglio alle ore 11.00 nel Cortile della Biblioteca Comunale con il concerto di Cristina Papini, Fiammetta Casalini, Fracaro Tommaso, Alessandra Deut – violino che eseguono musiche di Eugene Ysaÿe.

 

In allegato il programma completo della rassegna che è anche on-line sui social e sui siti degli istituti coinvolti.

www.accademiapianistica.org

www.facebook.com/imolapianoacademy

https://www.facebook.com/bimbibliotecaimola

https://www.facebook.com/MuseiCiviciImola

https://www.facebook.com/imolastrings

 

Gli spettacoli sono a ingresso libero fino esaurimento dei posti disponibili.

Leggi anche

No posts were found for display

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>