Via Appia: si pensa alla pedonalizzazione da via Galeati a via Cavour

Via Appia: si pensa alla pedonalizzazione da via Galeati a via Cavour

IMOLA – Ieri pomeriggio, nella sala del Consiglio comunale, rappresentanti del Comune di Imola e di Area Blu hanno incontrato le associazioni di categoria ed i commercianti del tratto di via Appia interessato dai lavori di riqualificazione. Nel corso dell’incontro, i tecnici di Area Blu, Marino Casadio e Daniela Bittini, insieme agli assessori ai Lavori Pubblici Roberto Visani, ed allo Sviluppo economico, Pierangelo Raffini, hanno informato i presenti che i lavori termineranno domani, cioè 15 giorni prima della data dell’1 ottobre prevista inizialmente (i lavori erano cominciati il 30 giugno).

Si è trattato di un intervento di riqualificazione reso necessario e urgente per l’adeguamento delle reti acqua e gas di Hera e per l’integrazione del cavidotto elettrico, ai quali ha fatto seguito la ripavimentazione e riasfaltatura del tratto di strada. Il costo complessivo dell’intervento è stato di 350 mila euro, di cui 200 mila a carico di Hera e 150 mila di Area Blu.

“Accanto alla soddisfazione unanime per il termine anticipato dei lavori, la novità importante emersa durante l’incontro è stata la richiesta formalizzata con una sottoscrizione di firme di buona parte dei commercianti ubicati nel tratto di strada interessato dai lavori di riqualificazione, di pedonalizzare il tratto stesso, da via Galeati a via Cavour” fa sapere Roberto Visani, assessore ai Lavori Pubblici.

 

‘Percorrere questo orientamento, maturato durante il periodo dei lavori, significa approfondire il tema della viabilità, per capire cosa comporta rendere definitivo l’attuale assetto della viabilità della zona, modificata rispetto a prima dei lavori, a cominciare dal senso di marcia di via Cavour, risolvendo in particolare il nodo dell’incrocio fra la via Cavour e la via Appia, in specifico per la messa in sicurezza dell’attraversamento da parte di pedoni e ciclisti. Inoltre, occorre ripensare i percorsi del trasporto pubblico locale. Migliorare la fruibilità del centro storico rimane un obiettivo fondamentale della nostra Amministrazione e l’estensione dell’attuale area pedonale assicura una migliore vivibilità urbana” aggiunge Visani.

Il Comune ed Area Blu si sono fatti carico di presentare un progetto che possa consentire di accogliere la richiesta avanzata dai commercianti di pedonalizzare il tratto di via Appia da via Galeati a via Cavour, che in questo modo si integrerebbe con il tratto di via Appia già pedonalizzato, da via Cavour a via Emilia. Il progetto verrà presentato nell’incontro fissato per mercoledì 28 settembre prossimo.

 

“E’ molto positivo che siano gli stessi commercianti di via Appia a chiedere la pedonalizzazione del tratto di strada appena riqualificato,così come è significativa la loro grande partecipazione agli incontri. Questi due aspetti sono un’ottima base per una sempre maggiore collaborazione fra Comune, commercianti ed associazioni di categoria, al fine della valorizzazione e promozione del centro storico, che è il principale obiettivo che ci proponiamo” sottolinea da parte sua Pierangelo Raffini, assessore allo Sviluppo economico.

 

Da oggi, una volta liberato definitivamente il cantiere, e fino all’1 ottobre, giorno in cui si svolgerà la festa di fine lavori, in via Appia rimarrà in vigore l’attuale chiusura al traffico veicolare. Nel frattempo si deciderà se dall’’1 ottobre verrà pedonalizzato questo tratto di via Appia o verrà ripresa la circolazione veicolare come era prima dell’intervento di riqualificazione.

 

“Voglio esprimere a nome del Comune il grande apprezzamento ad Area Blu per la serietà, affidabilità, disponibilità al dialogo e capacità di mantenere i tempi e gli impegni presi, frutto di una lunga e qualificata esperienza maturata in un decennio di interventi di riqualificazione del centro storico che hanno reso più bella e attrattiva la nostra città” conclude Roberto Visani.

 

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *