Amilcare Renzi, “Con la fusione dei comuni più risorse da investire sul territorio”

Amilcare Renzi, “Con la fusione dei comuni più risorse da investire sul territorio”

IMOLA. Da una ricerca del Centro Studi Sintesi di Mestre, compiuta per conto di Confartigianato Assimprese Bologna Metropolitana, la fusione dei comuni della Valle del Santerno (Borgo Tossignano, Casalfiumanese e Fontanelice), porterebbe alla nuova realtà importanti benefici in termini di contributi. Il dato più interessante riguarda infatti l’ammontare dei trasferimenti che arriverebbero al nuovo Comune, pari a 1.137.413 euro per ogni anno, per 10 anni. Di questi circa 811 mila euro/anno saranno di provenienza statale. Un totale quindi di oltre 10 milioni di euro nel decennio, che fornirebbero risorse per abbattere la pressione fiscale e stimolare così gli investimenti. Si può ipotizzare, infatti, un incremento degli investimenti di oltre il 300% oppure, in alternativa, una possibile riduzione fiscale del 24%. Secondo i dati forniti dal Centro Studi Sintesi si evince, inoltre, che rispetto ai tagli subiti dai tre comuni fra il 2010 e il 2016, pari a quasi 660 mila, si otterrebbe un recupero sui trasferimenti persi del 172%.

“Il referendum, a cui sono chiamati i cittadini di Borgo Tossignano, Fontanelice e Casalfiumese sabato 16 ottobre, è la modalità giusta per non far calare dall’alto una decisione così importante – commenta Amilcare Renzi, segretario di Confartigianato Assimprese -. Una decisione che influenzerà in modo evidente le prossime generazioni. Quello che chiedo alla Politica è di impegnarsi al massimo, in modo etico e trasparente, per favorire una completa consapevolezza sul merito del quesito. Occorre dare una corretta informazione sulle prospettive e le opportunità che questa unione può significare, con il solo obiettivo di garantire ai cittadini le condizioni di esprimere un voto dettato non dalla pancia ma dalla ragione e dalla conoscenza”.

Leggi anche

No posts were found for display

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>