Alla scuola elementare di Zolino sole sì, effetto serra no

Alla scuola elementare di Zolino sole sì, effetto serra no

Con un investimento importante, di oltre 6000 €, l’Associazione ha finanziato la posa in opera di speciali pellicole schermanti applicate sulle vetrate delle classi e della mensa esposti a Sud

Zoliniamo, Associazione di Promozione Sociale attiva dal 2013, ha realizzato un ulteriore progetto per il benessere dei bambini della scuola ‘Athos Rubri’ di Imola. Con un investimento importante, di oltre 6000 €, l’Associazione ha finanziato la posa in opera di speciali pellicole schermanti che – applicate sulle vetrate delle classi e della mensa esposti a Sud – consentiranno ai bambini di godere tutta la gioia e la luce del sole riducendo in maniera significativa “l’effetto serra” che, già nei mesi primaverili, rendeva disagevole la permanenza negli ambienti oggetto dell’intervento.

L’Arch. Arnaldo Maddanu, membro del Direttivo di Zoliniamo, ha coordinato l’intervento con la collaborazione dei tecnici di BeniComuni srl.

“Le associazioni dei genitori e, in questo specifico contesto, Zoliniamo, sono una vera risorsa per il nostro Istituto: i genitori partecipano a molte iniziative, tra cui questa, particolarmente importante e significativa, per i benefici e per l’impegno che ha comportato” ha dichiarato la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo n.6, dott.ssa Loretta Salaroli.

“Un nuovo rapporto tra genitori e scuola sta diventando consuetudine positiva nelle Istituzioni scolastiche del nostro territorio – ha aggiunto da parte sua Giuseppina Brienza, assessore alla Scuola del Comune di Imola -. Va emergendo con sempre maggiore convinzione l’idea che la cooperazione delle famiglie come partner della scuola costituisce un fattore determinante per il successo formativo ed il benessere  degli alunni. D’altra parte, molteplici esperienze, attivate dalle istituzioni scolastiche,  hanno rappresentando un prezioso sostegno per i genitori stessi, per il loro sempre più difficile e impegnativo compito educativo, coltivando un dialogo che si traduce in una sinergia di responsabilità fra istituzioni scolastiche e genitori”.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>