Da venerdì al via l’orario continuato in centro storico

Da venerdì al via l’orario continuato in centro storico

IMOLA. “Come Confartigianato Assimprese Bologna Metropolitana riteniamo fondamentale che il commercio di una città importante come Imola segua l’attuale tendenza a proporre ai clienti l’orario continuato”. Sono queste le parole di apprezzamento del vice segretario di Confartigianato Sergio Sangiorgi che guarda con favore al primo esperimento di orario continuato anche a Imola e che partirà ufficialmente questo venerdì, 11 novembre.

Dalle 9 alle 19:30 orario continuato in tantissimi negozi del centro che offriranno ai cittadini, a chi lavora, a chi si trova in giro per impegni, di fermarsi a fare shopping anche durante la pausa pranzo.

“Crediamo che gli operatori abbiano colto uno dei nodi principali per potersi agganciare alla ripresa – afferma Sangiorgi – incontrando le esigenze di coloro che possono fare acquisti solo nella pausa pranzo. Un altro dei fattori che ci rende certi della buona riuscita dell’esperimento è la grande partecipazione e il senso di collaborazione fra le diverse realtà commerciali. In questo modo il Centro di Imola può davvero rispondere in modo efficace alle sfide lanciate dal territorio. Come Associazione di categoria siamo pronti ad affiancare questa iniziativa e a farci interlocutori istituzionali per i futuri tavoli che si apriranno con l’Amministrazione, facendoci oltremodo portatori di nuove proposte volte all’ammodernamento e all’efficienza dell’offerta commerciale”.

Una iniziativa che si somma alla recentissima pedonalizzazione di via Appia decisa dall’amministrazione in accordo con gli operatori commerciali e le associazioni di categoria per rilanciare la parte storica della Città.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>