Due imolesi vincitrici di un contest fotografico internazionale

Due imolesi vincitrici di un contest fotografico internazionale

IMOLA – L’arte e la fotografia per creare una cultura condivisa in grado contrastare gli atti di violenza contro le donne. È questo uno dei motivi che ha spinto la giuria di Portrait Photo Awards a selezionare la foto realizzata da Giorgia Zoe Righini e Penelope Landini, decretandola vincitrice dell’omonimo concorso internazionale. Entrambe giovani professioniste imolesi, la prima fotografa e media designer, la seconda attrice e modella, hanno desiderato realizzare un progetto fotografico sperimentale in grado di trasfigurare la forza e l’energia di una donna anche quando subisce una violenza. La rassegnazione che solca il viso non deve scalfirne l’animo, né tantomeno la propria dimensione di donna e, in numerosi casi, di madre. Penelope Landini è riuscita a trasmettere vividamente questo messaggio  che Giorgia ha saputo immortalare con uno scatto potrando questo delicato tema all’attenzione di un pubblico internazionale. Portrait Photo Awards è infatti una competizione aperta ai fotografi, a livello internazionale, specializzati nella realizzazione di ritratti fotografici. Grande è stata la soddisfazione delle due giovani professioniste per aver rappresentato Imola e per averlo fatto attraverso un team tutto rosa.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>