Cinghiali nell’area abitata di Dozza: abbattuti due capi e spostato il branco

Cinghiali nell’area abitata di Dozza: abbattuti due capi e spostato il branco

DOZZA – Cinghiali avvistati vicino alle aree abitate di Dozza, nell’area compresa fra la Via Calanco intersezione Via Marabini e Via Valsellustra intersezione Via Marcona. Per questi motivi il Comune di Dozza ha deciso nei giorni scorsi di avviare una campagna di monitoraggio atta a identificare sia la consistenza sia il luogo di “soggiorno” di questi animali. Un’attenzione doverosa data la crescita quasi esponenziali di questi grossi animali e il pericolo che possono rappresentare specie quando si avvicinano troppo agli insediamenti cittadini: nella zona interessata, infatti, hanno provocato anche due incidenti stradali per fortuna senza danni alle persone.

L’attività di monitoraggio si è protratta per svariati giorni ed è stata coadiuvata anche da molti cittadini della zona interessata che, capito il potenziale pericolo costituito da questi animali selvatici, si sono adoperati per riferire gli avvistamenti.

A prendere parte alla complessa operazione, lo scorso venerdì 13 gennaio, sono state tre pattuglie della Polizia Municipale del Nuovo Circondario Imolese, una pattuglia della Polizia Provinciale Citta’ Metropolitana, cinque volontari della Protezione Civile del Gruppo CB Imolese e una squadra di volontari composta da diciassette elementi del  Gruppo di Girata Lasi .

Il controllo era mirato a eradicare il nucleo di animali selvatici dalla zona, troppo attigua alle case e alle vie di scorrimento, tramite l’abbattimento di alcuni capi e lo spostamento del branco, che da stime ultime era  di circa 15 capi, in zone non popolate attigue.

La giornate di monotoraggio sono state caratterizzate da pioggia e clima rigido che ha reso le operazioni  più complesse e difficoltose ma si è concretizzato un buon risultato con lo spostamento del branco verso la zona verde della Valsellustra e con l’abbattimento di due animali di grossa taglia. Qualche disagio si è avuto nelle strade sopra menzionate, con il personale operante che ha dovuto calmierare la velocità dei veicoli circolanti, per buona parte della mattinata, al fine di evitare collisioni fra animali e autoveicoli.

“Siamo soddisfatti della buona riuscita dell’attività svolta – commenta il Sindaco Luca Albertazzi – ai fini anche della sicurezza pubblica. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alle operazioni per il grande lavoro svolto ed in particolare i volontari e i cittadini che con le loro segnalazioni sono stati preziosi”.

Guarda anche il video: Fontanelice, rubate videotrappole per il monitoraggio del lupo
center>

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>