Grande successo a Imola per il concerto del Trio Concorde

Grande successo a Imola per il concerto del Trio Concorde

IMOLA – Grande successo, venerdì sera, al centro giovanile Ca’ Vaina, per il primo concerto a Imola del trio Concorde, un trio di chitarre classiche in cui suonano Valerio, Claudio e Mattia, tre giovanissimi che studiano al Conservatorio dell’Aquila.
A organizzare la serata, due imolesi, Sonia Busé e Elena Poggiali del Comitato “Noi per Voi con il Cuore” che hanno conosciuto uno dei musicisti, Claudio, a seguito del drammatico terremoto di Amatrice.

Claudio, a causa del sisma, ha perso tutta la famiglia e, proprio da Imola, è partita una catena di solidarietà per consentirgli di terminare gli studi di musica. “Abbiamo subito avvertito l’accoglienza e il calore di questa Città – dice Claudio -, è stato meraviglioso”. “Qui abbiamo sentito davvero l’affetto e non la pietà e per questo dobbiamo ringraziare Imola”, aggiunge Mattia.

I sogni nel cassetto sono tanti per tre giovani ventenni accostatisi alla chitarra classica seguendo le orme dei loro maestri che compongono il trio Cardoso di Avezzano. “Loro hanno fatto 700 concerti in tutto il mondo – raccontano – e hanno suonato con un’orchestra sinfonica. Per noi sono un grande esempio”.
trio concorde2

Il repertorio del trio Concorde è molto particolare ed è basato principalmente su musica sudamericana e classica, promuovendo, in tutta Italia, il culto della chitarra classica. “Amiamo poco l’amplificazione per questo cerchiamo di esibirci in spazi raccolti e con un pubblico non troppo numeroso per avere una acustica migliore” – spiega Claudio.
A Imola i ragazzi hanno fatto tappa solo per poche ore e non hanno potuto visitare al meglio la Città. “Abbiamo subito pensato che dobbiamo ritornarci, c’è tanto da vedere” – dicono. E l’occasione, perché no, potrebbe essere proprio “Imola in musica” la grande kermesse musicale itinerante, in programma a Imola a inizio giugno e che mette a disposizione dei giovani artisti oltre 40 spazi dislocati in tutta la Città.
“Sarebbe meraviglioso e lavoreremo per questo” – assicura Sonia Busé, che ha fortemente voluto a Imola il trio Concorde.

Il Trio Concorde in “Milonga”

 

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>