Spaccata al centro odontoiatrico. La Lega: “furti su commissione”

Spaccata al centro odontoiatrico. La Lega: “furti su commissione”

Riceviamo e pubblichiamo dalla sezione imolese della Lega Nord

Era il 3 dicembre quando denunciavamo che nell’area di via Aspromonte a Imola, esattamente nelle strutture adiacenti al parcheggio dello Zoo Acquario, eravamo in una fase di accanimento da parte della delinquenza nei confronti delle attività commerciali che in quell’area avevano i loro locali. Prima l’ottica Bovesi, più volte al centro di furti, che l’ultima volta si è addirittura vista sfondare la vetrina da un mezzo usato come ariete. Poi è arrivato il momento dello studio medico del Dott. Bonci, al quale sono state sradicate le inferiate per entrare e rubare strumentazioni di grandissimo valore. Questo fine settimana è arrivato il turno del Centro Odontoiatrico Zea. Tra il pomeriggio di sabato e il pomeriggio di domenica è stato visitato da ladri professionisti che hanno letteralmente razziato strumenti, apparecchiature e macchinari del centro. Nulla è stato lasciato al caso, solo strumenti di alto valore, lasciando accuratamente sul posto tutto quello che non avrebbe fruttato un buon incasso. Chiaramente un furto su commissione, come probabilmente quelli avvenuti nei mesi precedenti. E’ chiaro che la zona di via Aspromonte, ed in primis l’area del parcheggio dietro l’ex fabbrica del ghiaccio, siano un punto debole e abbiano diverse criticità di sicurezza. Se un furto è un caso, se un secondo furto accende dei dubbi, una serie così importanti di eventi criminali inizia a diventare un’abitudine. Prima al centro di prostituzione e spaccio, poi oggetto di vandalismi da parte di bande di giovani disadattati, ora al centro di una serie di furti e crimini che dalla borsetta dimenticata sul sedile dell’auto è evoluta in furti su commissione delle attività commerciali. Facendo un copia e incolla del comunicato di dicembre “chiediamo uno sforzo maggiore alla nostra Amministrazione affinchè si predispongano servizi di telecontrollo nei punti sensibili della nostra città”. Siamo stanchi, sappiamo che le forze dell’ordine stanno facendo il possibile, ma si deve svoltare in qualche modo. L’amministrazione valuti insieme ai cittadini una serie di interventi. A breve la Lega Nord sarà presente nell’area interessata per dimostrare la vicinanza ai cittadini.

Marco Casalini­­ Segretario Lega Nord­ ­sezione Imolese Imola-Casalfiumanese­-­Borgo Tossignano-Fo­nt­anelice-Castel del­ Ri­o-Mordano-Dozza

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>