Ampliamento discarica, Hera e ConAmi tirano dritto. Già pronto il nuovo progetto

Ampliamento discarica, Hera e ConAmi tirano dritto. Già pronto il nuovo progetto

IMOLA – Tirano dritto Hera e ConAmi sull’ampliamento della discarica di Imola. Lo ha confermato l’assessore all’Ambiente Davide Tronconi nel corso dell’incontro pubblico svoltosi mercoledi 12 aprile nella sede Pd di via Manzoni. Hera infatti avrebbe già depositato (o sarebbe pronta a ridepositare) il progetto di ampliamento e a lanciare l’allarme è il Comitato Vediamoci Chiaro.

“Probabilmente lo stesso progetto che era già stato bocciato pochi mesi fa dalla Soprintendenza – dicono dal Comitato -. Cosa abbia sbloccato la situazione è facile immaginarlo: la recente legge Madia ha ridimensionato il potere delle Soprintendenze che non avranno più potere di veto se non appoggiate dalla maggioranza dei partecipanti alla conferenza dei servizi. Quindi si suppone sperino di superare i vincoli di legge contando su amministrazioni ‘favorevoli’. Siamo sempre più delusi da chi governa la città e per questo sempre più determinati a far valere la legge e il principio di tutela della salute. Intanto siamo in attesa di sapere come si esprimerà il TAR sul nostro ricorso contro la sopraelevazione della discarica, un progetto e un’autorizzazione pieni di errori marchiani”.

Tuttavia resta lo sconforto per l’ostinazione di chi intende fare dell’impianto di Imola uno dei più grandi del nord Italia. “Ma davanti a tutta questa situazione in cui Imola svende il proprio bellissimo territorio agli interessi di Hera accogliendo rifiuti speciali da tutta Italia appare sempre più stridente il silenzio assordante del sindaco. Manca aveva promesso di organizzare un incontro pubblico per informare i cittadini dopo l’autorizzazione, ma questo non è avvenuto. A spiegare meglio il perché è stato Tronconi che sostiene che lui e il sindaco hanno già incontrato nei loro uffici le associazioni ambientaliste e che questi erano i “loro” incontri pubblici. Le associazioni ambientaliste precisano che due incontri sono avvenuti, ma solo con il sindaco Manca e su argomenti ben diversi dalla Discarica”.

Intanto Hera, che continua a insistere con l’ampliamento della discarica di Imola, ha già da tempo in cantiere anche il progetto di ampliamento della discarica di Baricella, sottoposto tuttora a Valutazione di Impatto Ambientale.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *