A Dozza torna “Il vino è in festa”. Weekend all’insegna del gusto

A Dozza torna “Il vino è in festa”. Weekend all’insegna del gusto

Sabato 6 e domenica 7 maggio la rassegna con il primo concorso “il Borgo Fiorito”. Presenti anche alcuni produttori delle zone colpite dal sisma

Dozza (Bo) – A Dozza maggio fa rima con vino. E in particolare con Albana. Lo sanno i tanti visitatori che ogni anno in questo periodo affollano il Borgo del Muro Dipinto per l’ormai tradizionale manifestazione “Il Vino è in Festa”, evento organizzato sin dal 2006 dalla Fondazione Dozza Città d’Arte tra enogastronomia, cultura, sport e intrattenimento. L’edizione 2017 dal titolo “L’Albana in fiore” – promossa in collaborazione con il Comune di Dozza, l’Enoteca Regionale Emilia-Romagna e la Pro Loco di Dozza – è in programma sabato 6 e domenica 7 maggio 2017 nel borgo medievale, raggiungibile nella giornata di domenica anche con la navetta gratuita che dalle 9 alle 20 effettuerà 4 fermate (parcheggio pasticceria Berti, Toscanella; parcheggio Lem Superstore, Toscanella; parcheggio il Rivellino, Dozza; parcheggio piazza Fontana, Dozza). Per raggiungere il Borgo, sarà possibile parcheggiare anche nel campo sportivo di Dozza (costo € 3). Partecipano alla manifestazione 15 cantine del territorio presenti con le loro bottiglie e 5 ristoranti con menu a tema.

Dalle mostre di pittura a quelle per le moto di epoca, dai banchi di assaggio al “Premio Albana di Dozza”, e poi concerti, iniziative sportive e visite guidate alla Rocca sforzesca (alle 15, 16, 17 e 18): per due giorni il Borgo dozzese sarà un polo di attrazione per giovani, famiglie, anziani e wine lovers di ogni età. Tante le novità di questa edizione speciale in cui la Festa del Vino di Dozza (nome con cui è comunemente conosciuta) spegne le sue prime 10 candeline. In primis il concorso “il Borgo Fiorito”, un’iniziativa pensata per coinvolgere abitanti, commercianti e titolari di esercizi pubblici del Borgo, invitati ad abbellire per quel week-end ingressi, balconi, finestre e muri delle proprie case con fiori e piante, recuperando l’antica manifestazione “I balconi fioriti di Dozza” organizzata fino a qualche decennio fa. In un’ottica di coinvolgimento della comunità dozzese, i membri della giuria che decreterà i primi tre classificati sono Marco Nieri (ecodesigner e bio-researcher) Emiliano Beltrani (fotografo e titolare di un negozio nel Borgo) e Sandra Esposito (docente e presidente del consiglio comunale di Dozza). Inoltre, per questa edizione sono stati invitati a esporre i loro prodotti i produttori agricoli delle aree colpite dal terremoto nel Centro Italia

Siamo lieti di riproporre anche quest’anno la Festa del Vino che ormai caratterizza il nostro Borgo nel mese di maggio, confermando il format già collaudato e arricchito nelle ultime edizioni – dichiara Simonetta Mingazzini, presidente della Fondazione Dozza Città d’Arte -. La novità principale riguarda la prima edizione del concorso ‘il Borgo Fiorito’ pensato per recuperare la storica festa dozzese dei balconi fioriti; invitiamo residenti e commercianti a rendere ancora più gradevole e ospitale il nostro Borgo esponendo fiori e piante, ricreando così quelle atmosfere che hanno reso celebre Dozza. Per farlo abbiamo pensato a una competizione per coinvolgere chi abita, lavora o frequenta il Borgo, con un premio messo in palio grazie alla collaborazione con l’Enoteca”. Come precisa la presidente Mingazzini, “la parola d’ordine di questo concorso sarà: massima spontaneità. La partecipazione è libera e gratuita, senza iscrizione. La giuria prenderà in considerazione qualunque realizzazione esposta, esistente o realizzata ad hoc, lungo lo scorcio di una via, all’esterno di una finestra, di un palazzo o di qualsiasi spazio che si presti alla collocazione di fiori o piante per abbellire il Borgo di bellezza e natura”.

Il programma. Si parte sabato 6 maggio quando dalle 9 all’interno del Borgo sarà visitabile l’estemporanea di pittura a cura delle Associazioni Pensieri Diversi, Avis e Arte in essere (info: 328.3250447). Alle 16.30 si esibirà il Gruppo Folkloristico Bandistico Dozzese mentre alle 17 si terrà “Dozza Wine Trail Kid”, la passeggiata ludico-sportiva per ragazzi under 13 (info: emanuele@lemsuperstore.it). A seguire alle 18 in Piazza Rocca aperitivo con anteprima di degustazione dei vini del territorio e musica con la coverband Evergreen; alle 18.30 si terranno invece le premiazioni per l’estemporanea di pittura e per il concorso “il Borgo Fiorito”.

Domenica 7 maggio alle 9.30 con partenza dietro alla Rocca torna per la sesta edizione il “Dozza Wine Trail” tra vigneti e cantine delle nostre colline, alle 10 si aprono i banchi di assaggio per la degustazione dei vini offerti dalle 15 cantine vitivinicole del territorio (la degustazione viene offerta a coloro che acquistano il calice). Sempre dalle 10 in via della Pace esposizione di moto d’epoca, mentre alle 12 in piazza Zotti aprirà lo stand gastronomico delle Arzdore. Grande attesa infine per la consegna del “Premio Albana di Dozza” in programma alle 18 in piazza Zotti.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *