Conto alla rovescia per la festa dei vicini

Conto alla rovescia per la festa dei vicini

IMOLA – Tutto è pronto per la ‘Festa dei vicini’ che venerdì 26 maggio prossimo vedrà protagonista anche Imola, con decine di feste e migliaia di persone coinvolte. Da anni, infatti questo è diventato un appuntamento sentito dalle famiglie imolesi. Ad oggi si sono iscritte 53 feste – più le 4 speciali -, che coinvolgeranno 1.264 famiglie e 3.810 persone. Le iscrizioni sono ancora aperte e senza dubbio prima del 26 maggio il numero di feste e persone coinvolte crescerà ulteriormente.

L’anno scorso, ad esempio, l’edizione 2016 dell’iniziativa ha registrato 62 feste “private” che hanno coinvolto 1.294 famiglie e 3.126 persone a cui si sono aggiunte 4 “feste speciali” con 650 partecipanti. Le ‘feste speciali’ sono quelle pensate per coloro che non hanno, per qualunque motivo, una festa organizzata fra vicini ma vogliono lo stesso aderire all’iniziativa e stare in compagnia. In questi casi le feste vengono organizzate da centri sociali, associazioni, gruppi e via dicendo.

Anche per il 2017 sono previste 4 ‘feste speciali’, che saranno organizzate al centro sociale La Tozzona proprio dal centro sociale stesso in collaborazione con il Comune, con anche musica, karaoke e intrattenimento a cura di Maurizio Rocca; al parco Fantini (Pedagna Est), organizzata dal Comune insieme a Officina Immaginata, “Insieme per un futuro migliore” e alcuni cittadini residenti nel quartiere con anche le percussioni del gruppo ‘AltroMondo’; in via Selice interna, organizzata dal Comune e da gruppi etnici e di cittadini residenti nella via, Banda Tambù, associazione “Il ponte azzurro” e associazione “ChiAma il Senegal”, con anche musica improvvisata a cura della Banda Tambù; nella biblioteca Book city (Biblioteca scuole Pedagna), organizzata da Officina Immaginata, dall’istituto comprensivo e dal Comune.

La festa a Book City si svolgerà martedì 23 maggio, dalle ore 16.30 e rappresenta un’anteprima di quelle del 26 maggio e prevede anche giochi e tornei.

A queste si uniranno le feste organizzate nelle frazioni, anche grazie all’impegno dei/delle rappresentanti della nuova Consulta delle Frazioni, insediata il 22 dicembre 2016.

A seguito poi del sondaggio effettuato l’anno scorso durante la ‘Festa dei vicini’, al quale hanno risposto 636 cittadini/e, anche quest’anno, grazie al contributo degli sponsor, è confermata da parte del Comune la distribuzione di buoni spesa, utili all’acquisto di ciò che serve per far festa, buoni per il ritiro del vino e palloncini colorati. Da segnalare la novità, grazie all’impegno di Hera e del Comune, della distribuzione a chi organizza le feste, di tovagliette usa e getta, utili ad apparecchiare le tavole delle feste, che riporteranno le istruzioni per la nuova raccolta differenziata che da qualche mese interessa la nostra città.

Per partecipare alla ‘Festa di vicini’ del 26 maggio é sufficiente coinvolgere amici, vicini o semplici conoscenti, decidere un luogo in cui apparecchiare (giardino, cortile, marciapiede, strada, garage, etc.) e organizzare insieme il menu per la festa, dividendosi i compiti e contattare il Servizio Politiche Sociali che distribuirà, a coloro che si iscriveranno alla festa, i materiali utili all’organizzazione.

In caso di dubbi o necessità, il Servizio Politiche Sociali è disponibile all’indirizzo mail festadeivicini@comune.imola.bo.it – o al tel. 0542.602325 – 602574.

Tutti gli aggiornamenti sulla pagina Facebook “Imola ripartecipa”.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>