Grande festa lunedì 29 maggio con la Magie Over Limits

Grande festa lunedì 29 maggio con la Magie Over Limits

Si è svolta ieri pomeriggio la conferenza stampa di presentazione della Festa di fine corso di basket dell’associazione Magie Over Limits, nata poco più di un anno fa, che opera con ragazzi affetti da autismo permettendo loro di fare attività sportiva assieme a ragazzi normodotati.

La festa si svolgerà lunedì 29 maggio 2017 dalle 17:30 alla palestra Ravaglia (via Kolbe 3), di Imola. La festa è patrocinata dal Comune di Imola e dall’Ausl di Imola. L’ingresso è aperto a tutti.

Volantino-FestaPROGRAMMA

Dopo i saluti e l’accoglienza delle autorità, alle 18 verrà eseguito un allenamento dimostrativo delle squadra di Magie Over Limits, sulla base di quanto fatto nel corso dell’anno assieme ai ragazzi normodotati dell’International che hanno partecipato.

Alle 18:30 si svolgerà un torneo misto di basket tra i ragazzi dell’International e le ragazze della Uisp Imola.

Alle 19:30 aprirà un buffet con offerta libera, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Magie Over Limits.

Alla conferenza stampa di presentazione della festa sono intervenuti il direttore tecnico dell’International Fulvio Zavagli e Prisco Licciardi, fondatore dell’associazione Magie Over Limits.

“Siamo lieti come International di presentare la festa della prossima settimana – ha introdotto Fulvio Zavagli – e dare visibilità a un’associazione nata poco più di un anno fa, Magie Over Limits, che lavora con ragazzi colpiti da disabilità dell’autismo. Una forma di progetto ludica che prevede la partecipazione dei ragazzi alle attività con i ragazzi normodotati.

Viene seguito il progetto avviato da coach Marco Calamai a Bologna, che si sta sviluppando anche a Imola. Noi veniamo da una proficua collaborazione che ha coinvolto i nostri ragazzi, facendo sì che questa esperienza sia stata formativa per i ragazzi di entrambe le società”.

“Ringrazio l’International per l’aiuto di quest’anno – ha detto Prisco Licciardi –. Il miglioramento dei nostri ragazzi è stato significativo. Ogni lunedì pomeriggio alla palestra Paolini i loro ragazzi sono stati molto attenti a fare attività con interesse e partecipazione, cercando di far migliorare i ragazzi in difficoltà. E grazie a questo appoggio i nostri ragazzi si stanno integrando assieme agli altri.

Ora stiamo sviluppando progetto Pilates, una disciplina difficile per i ragazzi disabili ma contiamo tanto sull’appoggio dei ragazzi normodotati, per un rapporto 1 a 1”.

La realtà di Magie Over Limits conta sulla presenza di 10 ragazzi denominati H, tutti colpiti da autismo. Sono seguiti da due istruttori di basket e tre istruttrici di pilates, con la supervisione di Calamai come direttore tecnico. Maggiori informazioni sono reperibili al sito internet magieoverlimits.wordpress.com

Da segnalare che il Comune e la Bcc hanno di recente premiato la collaborazione tra le due realtà di International e Magie Over Limits.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>