Syfi, da Castel San Pietro Terme un brevetto “salva grondaie”

Syfi, da Castel San Pietro Terme un brevetto “salva grondaie”
Carta di identità. E’ un’idea imprenditoriale made in Italy, anzi made in Emilia-Romagna. E per una volta non si parla di informatica, bensì di acciaio inox: un’idea semplice quanto geniale, nata a pochi chilometri da qui, sulle rive del Sillaro. Di cosa stiamo parlando?
Di Syfi! Un brevetto italiano, nato dall’esperienza e dalla creatività di Francesco Contavalli, imprenditore edile, castellano doc.
Uno “scatolotto metallico” tanto semplice quanto funzionale, progettato e realizzato per risolvere principalmente due problemi legati alla gestione dei tubi pluviali.
Syfi è un sifone esterno che impedisce la risalita dei gas lungo il pluviale, riducendo sensibilmente, fino ad eliminare, i cattivi odori ma soprattutto gli effetti corrosivi che questi creano su pluviali e grondaie, rendendo spesso necessarie costose manutenzioni straordinarie.
La forma compatta, l’estrema facilità di montaggio (30 minuti reali, senza necessità di opere murarie e scavi), il materiale di cui è composto, che ne garantisce una lunghissima durata, fanno di Syfi un rivoluzionario uovo di Colombo nel settore.
I principali effetti benefici legati all’installazione di questo brevetto sono la scomparsa dei fastidiosi e poco salubri cattivi odori, che spesso rendono impraticabili interi quartieri, e la protezione di grondaie e discese pluviali dai fenomeni di corrosione e rottura.
Se volete dare un’occhiata al prodotto, qui trovate tutte le info: Syfi
La Contavalli è un’impresa di costruzioni, a conduzione familiare, che lavora nel settore dell’edilizia con continuità da quasi un secolo.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>