Formula 1, c’è l’omologazione. Imola può ancora sognare

Formula 1, c’è l’omologazione. Imola può ancora sognare

IMOLA – L’Autodromo ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola potra’ ancora, “se ci saranno le condizioni economiche, ambire alle massime manifestazione sportive che si corrono sotto l’egida della Fia (Federazione automobilistica internazionale, ndr)”, in primis la Formula 1. Oggi, fa infatti sapere Formula Imola, la stessa Federazione “ha riconfermato l’omologazione di grado 1 alla pista dell’Autodromo, dopo l’ispezione tecnica effettuata dal delegato per la Sicurezza, Charlie Whiting, il 15 maggio”. Grazie a questa riconferma, quindi, il circuito imolese “potra’ ospitare tutte le manifestazioni internazionali che si disputano sotto l’egida Fia, a cominciare dalla Formula 1″. Si tratta, spiega Formula Imola, di una decisione “che certifica ancora una volta la qualita’ delle misure di sicurezza adottate, confermando l’Autodromo di Imola nella ristretta cerchia dei circuiti top a livello mondiale”. Soddisfatto il presidente della societa’ Uberto Selvatico Estense, che ora auspica “che presto arrivino altre conferme in tal senso dagli organi nazionali, affinche’ si possano poi concretizzare le promesse fatte a Imola dal presidente dell’Aci”. Da parte sua, invece, il direttore della struttura, Pier Giovanni Ricci, sottolinea che la riconferma della massima omologazione “e’ un risultato che premia tutti gli sforzi fatti da Formula Imola per adeguarci in maniera costante ai piu’ aggiornati standard di sicurezza richiesti da vetture sempre piu’ performanti”.

Fonte: AGENZIA DIRE

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>