Meningite, individuato il ceppo: è di tipo B

Il giovane di 17 anni giunto giovedì scorso al Pronto Soccorso di Imola con sintomi subito ricondotti ad infezione menigococcica è tutt’ora ricoverato presso il reparto di Terapia Intensiva del Santa Maria delle Scaletta in prognosi riservata. Lo comunica in una nota l’Ausl di Imola.

Il meningococco di tipo B ha provocato una diffusa setticemia. Le condizioni del giovane restano critiche, ma stabili. Il prossimo aggiornamento da parte dell’Ausl sarà inviato nella mattinata di lunedì 20 novembre.

La situazione, sotto controllo, è costantemente monitorata dalla UOC Igiene e Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Imola (per informazioni 0542 604923 dalle 8,30-13,30).

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>