Tentano la truffa del “Rendez moi”, denunciati due pluripregiudicati

Tentano la truffa del “Rendez moi”, denunciati due pluripregiudicati

CASTEL SAN PIETRO TERME – I Carabinieri della Stazione di Castel San Pietro Terme hanno denunciato due italiani di origini napoletane di trenta e sessantaquattro anni per tentata truffa in concorso. E’ successo martedì scorso all’interno di uno dei punti vendita “Buffetti” di Viale della Repubblica, quando due criminali, dopo essersi spacciati per clienti e aver preso alcuni prodotti dal negozio si sono recati alla cassa per pagare. Al momento del pagamento, però, è scattata la cosiddetta truffa “Rendez moi”, una sorta di manipolazione mentale che conduce la vittima, in questo caso il gestore del locale, a dare all’acquirente un resto più alto, spesso con banconote da 50 o 100 euro. Il gestore, trentasettenne italiano, non ci è cascato e ha chiamato subito il 112. I due malviventi, pluripregiudicati, si sono allontanati a bordo di una Fiat 500 che avevano parcheggiato nelle vicinanze. La celerità dell’intervento ha aiutato i militari ha risalire all’identità dei due soggetti, il sessantaquattrenne, residente a Casoria (NA) e il trentenne di Melito (NA).

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>