Imola, 77enne aggredita, legata e rapinata in casa

Imola, 77enne aggredita, legata e rapinata in casa

IMOLA – Aggredita e rapinata nella sua abitazione a Imola per poco più di 50 euro. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di sabato: la vittima, una donna di 77 anni, stava rientrando a casa da sola, in una palazzina poco lontana dalla stazione, quando è stata avvicinata da alcuni malviventi, due o forse tre, mascherati e armati di coltello.

Una volta in casa le hanno legato i polsi con alcuni lacci e poi hanno arraffato ciò che capitava, una cinquantina di euro e qualche oggetto d’oro e di bigiotteria.

Dopo circa un’ora, la donna è riuscita a liberarsi e ha dato l’allarme ai Carabinieri di Imola, che hanno avviato le indagini.

Non si fanno attendere le prime dichiarazioni a caldo degli esponenti locali della Lega Nord.

“Speriamo che vengano al più presto assicurati alla giustizia i colpevoli – interviene il segretario leghista Marco Casalini – e che vengano date loro pene severe che siano da monito per i criminali di casa nostra”.

“L’ennesima dimostrazione di come Imola sia in mano ai delinquenti – tuona il consigliere comunale uscente della Lega Nord Simone Carapia – e a dimostrazione delle denunce che dai banchi dell’opposizione ho sempre fatto, ci troviamo davanti ad un’escalation di crimini da far rabbrividire”.

“L’efferatezza dei crimini nel nostro territorio sta aumentando – interviene il consigliere regionale Daniele Marchetti – e mentre dalla Regione si pensa di più ai diritti dei carcerati sarebbe il caso di spostare l’attenzione di più alla collaborazione tra forze dell’ordine pensando anche ad un rafforzamento con i militari dell’Esercito”.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>