Fontanelice, la Giunta incontra i dirigenti BPM per salvare lo sportello bancario

Fontanelice, la Giunta incontra i dirigenti BPM per salvare lo sportello bancario

FONTANELICE – Prosegue a Fontanelice la battaglia per tenere aperto l’unico sportello bancario del territorio. Ieri, 19 giugno, la Giunta comunale ha incontrato il responsabile della Direzione Territoriale Emilia e il responsabile delle Relazione Clienti della BPM, per confrontarsi e trovare una soluzione alla annunciata chiusura della filiale di Fontanelice, programmata per il 28 Giugno.
“Come Amministrazione Comunale abbiamo apprezzato la disponibilità dimostrata nell’ascolto della nostra posizione. Il confronto è stato all’insegna dell’onestà e della trasparenza – spiega il sindaco Athos Ponti -. Come Giunta abbiamo formulato alcune proposte, che i due dirigenti di BPM si sono impegnati a riferire ai vertici della banca e sui quali tra pochi giorni avremo una risposta e sui quali potremmo continuare il confronto. Mi è stato richiesto da parte dei responsabili della Banca di sospendere il digiuno, ho accettato tale richiesta momentaneamente in attesa del successivo confronto”. 

La chiusura dello sportello bancario comporterà notevoli disagi per la popolazione soprattutto anziana che qui si reca per le proprie operazioni finanziarie. Inoltre verrebbe meno anche il bancomat e la conseguente impossibilità, per cittadini e turisti, di prelevare denaro.

La battaglia continua.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *