Formazione e aggiornamento per i lavoratori 4.0, un convegno alla Casa delle Imprese

Formazione e aggiornamento per i lavoratori 4.0, un convegno alla Casa delle Imprese

IMOLA, 25 giugno 2018. Si svolgerà mercoledì 27 giugno alla Casa delle Imprese, sede imolese di Confartigianato Bologna Metropolitana in viale Amendola 56/d, un convegno dal titolo “Sviluppatore 4.0”, in cui si parlerà delle nuove professionalità che servono al territorio e alle imprese. Organizzato in collaborazione con Formart, l’agenzia di formazione e aggiornamento professionale di Confartigianato, il convegno, a ingresso libero e che avrà inizio alle ore 18, vuole presentare, alle famiglie, ai lavoratori e alle aziende, le opportunità di lavoro nate con lo sviluppo tecnologico introdotto da Industria 4.0; opportunità che saranno approfondite durante un corso di 500 ore gratuito che partirà in autunno 2018 e che si concluderà nella primavera del 2019. Durante il convegno sarà attivo inoltre un CV Corner, in cui i presenti potranno lasciare il loro curriculum, che sarà inviato, per la valutazione, alle imprese del territorio.

Al convegno saranno presenti, in qualità di relatori, Andrea Baioni, di AB Studio, Normanno Cacciari, di Imola Informatica, Christian Gironi, direttore di Innovami, Vanna Monducci, dirigente scolastico,Elisabetta Pistocchi, direttrice di Formart, Alessandra Raggi, docente di marketing e management all’università di Bologna, Annabella Saracino, responsabile della gestione organizzativa Confartigianato Bologna Metropolitana, e Alessandro Seravalli, presidente di Sis.Ter Srl.

“Il comparto informatico, nel territorio imolese, vanta oltre 1.000 persone impiegate a vario titolo, sia in aziende specializzate sia in altri settori che puntato allo sviluppo tecnologico – spiega Annabella Saracino di Confartigianato Bologna Metropolitana -. Un comparto, dunque, in forte crescita e alla continua ricerca di personale qualificato che, riuscendo ad assorbire tutta l’offerta presente sul territorio, è costretto a importare la maggior parte delle professionalità di cui necessita. Se riconosciuto, il settore dell’informatica può costituire un’importante risorsa per affrontare i problemi di occupazione del territorio, sia per chi esce dalle scuole, che devono saper formare i ragazzi con l’obiettivo di fornire loro gli strumenti adeguati alle innovazioni tecnologiche in atto, sia per chi deve affrontare un cambiamento nel proprio lavoro e deve così acquisire nuove competenze e professionalità. Con questo convegno, e col corso che partirà in autunno, intendiamo offrire un punto di incontro fra la domanda, quindi le aziende, e l’offerta, quindi gli studenti e i lavoratori”.

Per prenotazioni: inviare una e-mail a info@imola.formart.it

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *