Asili nido, in “forse” due sezioni. La CGIL chiede incontro urgente

IMOLA – “Da informazioni in nostro possesso, risulta che per l’anno educativo 2018-2019 è prevista la soppressione di n. 2 sezioni nei Nidi comunali, con la conseguente esclusione di 40 bambini, che non troveranno accoglienza nelle sezioni dei nidi comunali”. A lanciare l’allarme è la Cgil che nei giorni scorsi ha scritto all’amministrazione comunale per chiedere un incontro urgente visti i tempi stretti per l’avvio del nuovo anno scolastico.

“Nelle settimane successive l’insediamento della nuova Amministrazione comunale, abbiamo chiesto delucidazioni ai vari livelli, non ultimo l’incontro di venerdì 27 luglio nel quale l’Assessore al Bilancio e al Personale, Frati, si è detto attento e disponibile al confronto e all’ascolto con i dipendenti e con la società civile, di cui le Organizzazioni Sindacali sono portavoce”, dicono dal sindacato.

La Cgil pone inoltre tutta una serie di questioni rispetto all’implementazione del piano assunzionale, alla previsione di eventuali uscite per pensionamento, all’analisi dei dati di bilancio rispetto ai costi per sostituzioni per maternità, malattie di lungo periodo e pensionamento. Tutte domande alle quali l’amministrazione dovrà rispondere in tempi brevissimi.

 

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *