Imola, tre aggressioni al pronto soccorso in pochi giorni. Marchetti: “L’ausl intervenga”

Imola, tre aggressioni al pronto soccorso in pochi giorni. Marchetti: “L’ausl intervenga”

“Tre aggressioni nel giro di un settimana, ai danni del personale in servizio al Pronto Soccorso di Imola, sono davvero inaccettabili. L’ausl intervenga immediatamente a sostegno di quei lavoratori che ogni giorno svolgono il proprio dovere con dedizioni e spirito di sacrificio, nonostante le difficoltà organizzative che spesso si presentano”.

A dirlo è Daniele Marchetti, Consigliere Regionale e Comunale della Lega.

“Presenterò immediatamente un atto ispettivo per chiedere alla Direzione dell’Ausl cosa intende fare per tutelare gli operatori sanitari che lavorano nei locali del Pronto Soccorso dell’ospedale nuovo. L’Azienda sanitaria imolese, anziché concentrarsi troppo su come svendere i nostri servizi a Bologna – conclude Marchetti – pensi a come tutelare i suoi lavoratori e i pazienti che si recano all’interno del nostro nosocomio”.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *