La lista “Imola riparte” si presenta. Sosterrà Carmen Cappello

La lista “Imola riparte” si presenta. Sosterrà Carmen Cappello

Si è presentata pubblicamente oggi, martedì 14 luglio, la lista civica Imola Riparte, che alle elezioni comunali del 20 e 21 settembre appoggerà la candidata a sindaco Carmen Cappello.
Tre i punti principali che porterà avanti la lista: scuola, agricoltura, sviluppo economico, anche perché «riteniamo che in autunno, passata (si spera) l’emergenza Covid-19, si dovrà lavorare duro per sostenere le famiglie e l’economia di questa città – ha dichiarato il capolista Matteo Martignani (in foto), 41enne, impiegato alla Cna di Imola, semplice iscritto a Italia Viva -. Il contesto nel quale si muove questa lista è un contesto puramente civico, slegato da qualunque logica di partito. Ognuno di noi ha scelto di mettere a disposizione le proprie competenze e il proprio background nel progetto di Carmen Cappello».
La giovanissima Micaela Fratangelo, anni 21 e studentessa in Scienze internazionali e diplomatiche, è la referente della lista Imola Riparte: «Ho deciso di aderire a questo progetto dopo una breve militanza nel Pd, in quanto credo che sia un progetto che pensa alle persone e alle loro competenze, e non alle poltrone». Fratangelo, peraltro, ha
collaborato al movimento imolese del ‘Fridays for future’, movimento globale che riconosce il cambiamento climatico come una vera e propria emergenza. La 21enne, che ha a cuore le tematiche ambientali, ha preso parte all’organizzazione di ben due marce che si sono svolte proprio a Imola. «Il progetto di Carmen Cappello – ha detto – guarda con interesse i temi della mia generazione, ecco perché ho scelto di giocare in prima linea».

Presente anche la candidata Marilena Pasquali, imprenditrice di 32 anni, che ha deciso di aderire a Imola Riparte con forte convinzione: «Imola negli ultimi anni è implosa – ha dichiarato -. Ho due figli, e mi sono chiesta quale futuro gli consegneremo. Ecco perché mi sono messa a disposizione di questo progetto che parla alla gente di temi concreti». Altra giovanissima candidata è Abril Kashiya Muvumbi. Laureata in Scienze internazionali e diplomatiche, è coordinatrice locale di Millennials, una community con l’obiettivo di mettere in contatto giovani interessati alla politica e alla cosa pubblica. «Per questo motivo – ha sottolineato -, tra i temi che seguirò in prima persona, la scuola e il mondo dei giovani». Sulla stessa lunghezza d’onda, la candidata Francesca Gramantieri, 20 anni e studentessa alla facoltà di Giurisprudenza. «Mi sono messa in gioco perché ritengo che questo progetto dà la possibilità di fare qualcosa di concreto per le future generazioni». Tra i candidati di Imola Riparte, Francesco De Leo, 58enne pensionato ed ex agente di polizia penitenziaria. «Conosco Carmen Cappello da decenni ormai – ha dichiarato –, e
credo fortemente nel suo progetto per rimettere in piedi questa città».

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *