Forza Italia e Popolo della Famiglia presentano la loro lista unica a sostegno di Marchetti

Forza Italia e Popolo della Famiglia presentano la loro lista unica a sostegno di Marchetti

Si è presentata questa mattina la lista Forza Italia/Popolo della Famiglia a sostegno del candidato sindaco Daniele Marchetti. A fare il punto e a definire le priorità il coordinatore comunale di FI Imola, Alessandro Fiumi: “Appoggiamo Marchetti con grande convinzione – ha detto -, certi che questa è un’occasione importante per conquistare il ballottaggio. Una responsabilità che sentiamo molto forte, con una sinistra oggettivamente divisa tra il ‘filone ufficiale’, quello di Panieri, ‘frontman’ della vecchia leadership, e tra il fronte ribelle di Carmen Cappello. Dall’altro lato abbiamo un M5stelle che ha esaurito in tempi record la sua ‘potenza di fuoco’. Con il Popolo della Famiglia abbiamo raggiunto un accordo importante, c’è grande voglia di mettere ordine nella proposta liberale, moderata e con radici cristiane. Tutti valori che ci rappresentano e che abbiamo in comune”.

“Crediamo che il Comune, il sindaco in particolare, debba tornare titolare delle decisioni politiche della Città – prosegue Fiumi -. Lo dico con particolare riguardo alle società partecipate. L’Autodromo con la sua gestione poco efficace non crea serenità e non unisce la cittadinanza, mentre per l’ampliamento della discarica ha parlato la giustizia ma il post-mortem è ancora da gestire. Ci aspetta inoltre la sfida del nuovo piano regolatore che deve superare tutti i limiti di un vecchio PSC”.

Mirko De Carli, referente del Popolo della Famiglia afferma: “Questo è un esperimento interessante che potrà essere replicato anche altrove nella nostra Regione. Davanti a una sinistra che si spacchetta, vogliamo creare un’esperienza alternativa, di compattezza di un mondo moderato che non può e non deve essere componente minoritaria nella coalizione. Per noi la famiglia non è un tema ideologico, vogliamo affrontare temi concreti, che riguardano l’economia, l’impresa, la scuola, il terzo settore, lo sviluppo della città. Imola ha provato decenni di governo monocolore, poi ha provato l’antipolitica e abbiamo visto come è andata. Se a Imola e Faenza trionferanno le coalizioni di centrodestra, si aprirà un laboratorio interessante e attrattivo, con nuovi equilibri soprattutto all’interno del ConAmi”. Capolista sarà l’avvocato Carlotta Toschi, coordinatrice comunale di Azzurro Donna.

 

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *