Fratelli d’Italia schiera Nicolas Vacchi, Maria Teresa Merli e Donatella Marchetti

Fratelli d’Italia schiera Nicolas Vacchi, Maria Teresa Merli e Donatella Marchetti
Fratelli d’Italia Imola, venerdì mattina 21 agosto, presenterà la propria lista per le elezioni amministrative del prossimo 20 e 21 settembre.
In qualità di delegati di lista, Nicolas Vacchi, giovane dirigente del partito di Giorgia Meloni nel circondario, e Donatella Marchetti, presidente del circolo imolese FDI “Italo Merli”, presentano una lista di ventiquattro candidati, chiusa con tutti gli adempimenti di legge e in rigoroso ordine alfabetico: “Abbiamo scelto, in un importante sforzo di sintesi, i migliori candidati per Fratelli d’Italia”, affermano Vacchi e il provinciale di FDI Stefano Cavedagna. “Ciascuno di loro, con le proprie capacità di studio e lavoro, competenze differenziate ed esperienze sul territorio, ha preso parte attiva al programma di coalizione”.
Il centrodestra unito, che candida Daniele Marchetti alla carica di sindaco, presenterà infatti un programma unico che ha accettato integralmente tutte le proposte di Fratelli d’Italia, che, “come indicano i sondaggi, è il primo partito nazionale in crescita di consenso, proprio per la coerenza della Leader Giorgia Meloni”, afferma il provinciale Cavedagna.
Parte dunque una campagna elettorale molto intensa, che vedrà già la settimana prossima in città, l’onorevole Galeazzo Bignami, riferimento regionale del partito di Giorgia Meloni.
Oltre alla presidente Marchetti, tra i volti noti emergono quello di Maria Teresa Merli, docente già candidata alle elezioni regionali e figlia dello storico esponente della destra imolese Italo Merli, e di Nicolas Vacchi, praticante avvocato, già consigliere comunale, attivo nel mondo cattolico, umanitario e delle frazioni.
Fratelli d’Italia presenta quindi una lista composta da professionisti, imprenditori, impiegati, operai, artisti, pensionati e giovani, fra cui spicca un’apprezzabile componente di insegnanti e giuristi, a riprova che la nostra idea di città si impernia sui concetti di educazione e legalità. “Il vero cambiamento a Imola è ancora possibile e passa attraverso la tutela dei nostri valori, delle nostre tradizioni nazionali e cristiane, delle famiglie, e attraverso una concreta proposta di rilancio economico a sostegno di imprese e cittadini” dicono l’imolese Vacchi e il responsabile provinciale Cavedagna.
La lista di Fratelli d’Italia:
Amos Babare’, 1959, maturità scientifica, ex imprenditore, libero professionista e consulente commerciale nel settore di investimenti in oro fisico.
Angela Belfiore, 1960, laurea in economia e commercio, docente di materie giuridico-economiche e dirigente scolastica.
Rita Bocchetti, 1964, laurea magistrale in Farmacia dipendente  dell’azienda di trasporti (ufficio contrassegni).
Guido Boschi, imolese, 1953, laureato in Giurisprudenza, bancario nell’ufficio legale della Cassa di Risparmio di Imola, già consigliere comunale per 20 anni nel Comune di Imola.
Carlotta Carbonchi Santandrea, 1976,  due lauree in giurisprudenza ed economia, artista, compositore  registrato siae e musicista, ha praticato pallanuoto in A1 e pallavolo in B2, consacrata terziaria dell’ordine ecclesiastico domenicano.
Maristella Carusillo, imolese, 1984, diploma di tecnico di laboratorio chimico microbiologico, impiegata commerciale, referente FDI Mordano.
Cinzia Castellari, imolese, 1964, perito agrario, libera professionista, sindacalista, responsabile regionale del Movimento “Altra Italia”.
Andrea Gardenghi, imolese, 1963, laurea in economia e commercio, già commercialista, da anni docente di matematica prima a Bologna e poi a Imola, responsabile regionale del comparto scuola presso il Movimento “Altra Italia”.
Ino Guerrini, 1960, Perito Tecnico Aeronautico, imprenditore, appassionato di nautica.
Nicola Malatesta, classe 1976, perito tecnico TLC, congedato dall’Arma dei Carabinieri con incarico NFW NATO, attualmente impiegato nel settore delle comunicazioni.
Donatella Marchetti, 1962, diploma di segretaria di amministrazione, ex titolare di un’impresa di abbigliamento, impegnata nel volontariato, presidente del circolo FDI “Italo Merli”.
Matteo Mellone, 1982, operaio metalmeccanico.
Maria Teresa Merli, imolese, 1962, laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne, docente di lingua Inglese IIS Alberghetti; capo redattore dell’Ultima Crociata (rivista storica), responsabile della biblioteca storica “Goffredo Coppola” di Mercato Saraceno; responsabile di struttura extra-alberghiera in Imola, già candidata al consiglio regionale, dirigente del circolo FDI “Italo Merli”
Pio Montuschi, imolese, 1961, laurea magistrale in ingegneria meccanica, docente di disegno e progettazione ITIS F. Alberghetti Imola, libero professionista come titolare di studio tecnico di progettazioni meccaniche, medaglia d’oro al Valore Atletico (M.O.V.A.).
Paolino Morini, Imolese, 1937, prima operaio e poi agricoltore, ora pensionato, da sempre militante di destra.
Pamela Orrù, imolese, 1976, tecnico  commerciale, impiegata contabile, sindacalista.
Licia Panzacchi, 1986, diploma di tecnico della gestione aziendale, Wedding Planner, volontaria di associazione animalista.
Filippo Paterna, 1952, diploma di Geometra, ha frequentato la facoltà di Medicina e Chirurgia, ha lavorato presso Area Blu, ora pensionato. Appassionato di volo ultraleggero e droni.
Alessandra Ravaglia, imolese, 1965, impiegata presso compagnia Assicurativa, volontaria in associazione con ragazzi disabili.
Laura Rio, imolese di adozione, 1978, impiegata in centro storico.
Francesco Riolo, classe 1972, diploma di Geometra, imprenditore nel settore della Logistica e Distribuzione.
Patrik Turco, 1996, meccanico, membro del gruppo giovanile di Fratelli d’Italia Imola, ex pugile e tennista.
Nicolas Vacchi, imolese, 1993, laurea magistrale in Giurisprudenza, praticante avvocato, già consigliere comunale di Imola e dirigente politico locale, giornalista pubblicista ha all’attivo  diverse pubblicazioni, segretario parrocchiale di Sesto Imolese, dove svolge il servizio di ministrante e responsabile educatori, dirigente nazionale di associazione umanitaria (Lions International – Leo Club Italia).
Gian Luca Zappone, Imolese, 1964, commerciante di calzature in centro storico.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *