Condominio di via Noiret, crepe e cedimenti. La Procura apre una indagine conoscitiva

Imola – La Procura di Bologna, nella persona del procuratore Valter Giovannini, ha aperto una indagine conoscitiva sul condominio Acer di via Noiret, da tempo oggetto di timori e lamentele da parte dei residenti. A riferirlo, questa mattina, è il quotidiano Il Resto del Carlino. Oltre all’apertura di un fascicolo conoscitivo, il procuratore avrebbe predisposto anche accertamenti urgenti.

Sono stati i cittadini a segnalare crepe e cedimenti nel terreno: una situazione che si protrae da anni e che in passato finì anche su Striscia la Notizia.

In quell’occasione l’Acer rassicurò che non c’erano pericoli, ricordando anche i lavori di manutenzione effettuati dal 2008 in poi. I residenti (in tutto 27 famiglie, circa una cinquantina di persone) però continuano a lamentare scricchiolii nell’intonaco che sembra aprirsi, la comparsa di nuove crepe e piccoli rumori sospetti.

Nel 2013 le forze di opposizione si recarono sul posto per effettuare un sopralluogo. Anche il blog “Pensieri democratici” denunciò la situazione con un lungo filmato.

Leggi anche

No posts were found for display

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>