Insieme Si Vince premia Domenicali come “Imolese illustre nel mondo”

Insieme Si Vince premia Domenicali come “Imolese illustre nel mondo”

 

IMOLA –  Si è tenuta a palazzo Sersanti la Cerimonia di consegna del premio “Nati sotto l’Orologio”  ormai tradizionalmente organizzato dal  Gruppo Consiliare Insieme Si Vince e dal Consigliere Nicolas Vacchi , Presidente di ISV.

 

A fare gli onori di casa la presidente del Circolo Viviana Castellari che si è complimentata con Vacchi per la prestigiosa iniziativa. “Un piacere è un onore per il Sersanti aprirsi alla Città con iniziative come quella del Consigliere Vacchi. Da questa Sala del Camino si vede l’orologio della Città, non c’era migliore sede per simile prestigiosa manifestazione.”

 

Significativa la presenza della Diocesi di Imola che nella persona del Vescovo Ghirelli ha supportato ed apprezzato l’iniziativa. Era presente il Vicario Generale Don Andrea Querzè che ha preso la parola portando i personali saluti del Vescovo per sottolineare il valore di queste iniziative per la comunità imolese. Seguito l’intervento del Sindaco Manca.

 

Era presente nella suggestiva Sala del Camino anche il dott. Gaetano Bergami Presidente Nazionale di CNA Industria, impegnato fra Bologna e Roma per la sua organizzazione imprenditoriale. Bergami ha gradito l’iniziativa dell’amico Vacchi alla quale ha deciso di prendere parte.

 

Ha preso poi la parola il Consigliere Nicolas Vacchi per la cerimonia di premiazione:

 

Nati sotto l’Orologio si prefigge un carattere di natura civica e istituzionale e intende premiare ogni volta gli imolesi più illustri. Come è noto, l’Orologio è il simbolo della nostra Città di Imola in ogni sua espressione storica, istituzionale, civica, laica, culturale. Nati sotto l’Orologio sorge nel 2012 ed ha già premiato Claudio Golinelli detto “Il Gallo”, bassista di Vasco Rossi, e nell’edizione successiva il dott. Claudio Marcello Costa, della Clinica mobile della Formula 1. Un premio che ha ottenuto il consenso dei cittadini ed al contempo il supporto del Comune di Imola nella scorsa edizione ed oggi la condivisione della Diocesi di Imola e del Vescovo Tommaso, qui rappresentato dal Vicario Generale Don Andrea Querzè, che ringrazio sinceramente per la cortese partecipazione ed il supporto dell’evento. Le personalità premiate nel corso degli anni sono nate e vissute nella città di Imola, hanno portato il nome di Imola con grande prestigio nel mondo, ed hanno reso i cittadini imolesi orgogliosi della loro terra. Quest’anno non potevamo dimenticarci del dott. Stefano Domenicali, celebre dirigente aziendale, oggi presidente ed amministratore delegato della Lamborghini, ha avuto un ruolo di successo nell’ultimo ventennio nelle case automobilistiche sportive italiane, dal 2002 Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana.

 

Dopo aver preso lettura di un breve profilo biografico del dott. Domenicali, l’artista Franco Dal Re figlio d’arte del fu Tonino Dal Re ha descritto l’opera oggetto della premiazione. Il premio consiste in una stampa duplice ottenuta dalla collezione privata di Tonino Dal Re, artista imolese defunto e operante in Bologna, molto amico di Ferruccio Lamborghini. Il fondatore della Casa Automobilistica chiese al pittore Dal Re di rappresentare una simbiosi del Toro Miura e dell’automobile Miura. Dopo aver visto l’elaborato di Tonino, Ferruccio apprezzó entrambe le stampe e ne realizzó una produzione limitata di trentacinque copie da regalare ai primi acquirenti dell’auto. Oggi al figlio Franco, anch’egli artista, sono rimaste a collezione privata solamente queste due stampe che sono state conferite a Stefano Domenicali.

 

Il presidente Stefano Domenicali ha infine ricevuto il premio dalle mani del Consigliere Nicolas Vacchi, presidente di Insieme Si Vince ed ha preso parola per un ringraziamento sentito al Consigliere e al Movimento Insieme Si Vince  per una iniziativa così gradita quanto importante per la città.

Il Presidente di Lamborghini ha poi definito che il premio che gli è stato consegnato verrà per sua decisione incluso nella collezione del Museo Lamborghini. Quest’ultima sorpresa è la migliore delle gratificazioni per il nostro movimento politico.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>