Dozza, nuova sistemazione per i bimbi della materna Toschi Cerchiari

Dozza, nuova sistemazione per i bimbi della materna Toschi Cerchiari

DOZZA – La scuola materna Toschi-Cerchiari  di Dozza ha riaperto l’8 gennaio 2018 nella sua nuova e temporanea sede, in un’ala dedicata all’interno della scuola primaria Pascoli. Dopo un’inaugurazione simbolica, i bambini, accompagnati dai noi genitori, hanno avuto accesso alla struttura che le maestre avevano reso fruibile e accogliente durante le vacanze di Natale.

A comunicarlo è la rappresentante dei genitori. “I bimbi sono entrati con entusiasmo nella nuova sede e hanno immediatamente iniziato a muoversi autonomamente negli ambienti, dimostrandosi a proprio agio nei nuovi spazi.
Noi genitori ci siamo potuti rendere conto che gli ambienti dedicati sono ampi, accoglienti e luminosi, la nuova sistemazione quindi risulta soddisfacente: oltre a spazi dedicati al momento dell’accoglienza, al gioco e alla lettura, ci sono appositi ambienti adibiti a dormitorio, la mensa è ampia e la palestra è sfruttabile, con enorme gioia dei bambini, più volte durante la settimana. L’ingresso alla sezione è dedicato, così come è stato recintato uno spazio esterno al solo uso della materna”, scrivono i genitori in una nota.
“Poiché attualmente la sezione della materna e quelle della primaria sono ospitate all’interno della stessa struttura, come genitori lavoreremo affinché si attivi, così come avviene per le sezioni di Toscanella, il pre e post scuola, in modo da agevolare anche chi trova restrittivi gli attuali orari di fruizione del sevizio scolastico.
Infine, tutti assieme continueremo a sollecitare le parti politiche, affinché la ristrutturazione della storica sede dozzese della materna avvenga nei tempi più rapidi possibile”, concludono.

 

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>