Imola, Sofia Tosi è la vincitrice del premio Bontà

Imola, Sofia Tosi è la vincitrice del premio Bontà

Sì è svolta nei giorni scorsi in Comune la cerimonia di consegna del premio Bontà istituito dalla Fondazione per l’Infanzia Santa Maria Goretti di Imola. Il Premio Bontà 2015 è stato assegnato a Sofia Tosi, che nell’anno scolastico 2014/2015 ha terminato la III A della scuola secondaria di primo grado ‘Innocenzo da Imola’ – sede di Sesto Imolese, mentre oggi è iscritta al primo anno del liceo scientifico ‘Valeriani’ di Imola.

A premiare Sofia Tosi è stato Alberto Romiti, Presidente Fondazione Infanzia Santa Maria Goretti insieme all’assessore alle Politiche educative Giuseppina Brienza. A leggere la motivazione del premio è stata la prof.ssa Alessandra Carnevali, insegnante alle scuole medie di Sofia Tosi. Alla cerimonia hanno inoltre partecipato il Consiglio di amministrazione della Fondazione, alcuni soci, la dirigente scolastica dell’IC 2 Ernestina Spiotta e i famigliari di Sofia Tosi, in particolare il padre Fausto Tosi, la madre Sandra Venturini e la nonna Romana Stagni.

 

Le motivazioni del Premio –  Questa la motivazione integrale del premio. “Il Consiglio di Classe ha scelto all’unanimità l’alunna Sofia Tosi non solo perché nel corso dei tre anni ha dimostrato uno studio attento e scrupoloso ma soprattutto perché si è resa disponibile ad aiutare i compagni in difficoltà. Ha sempre tenuto in classe un comportamento educato e corretto nei confronti dei pari e verso gli adulti. Sin dalla classe prima l’alunna ha infatti manifestato senso di responsabilità, autonomia organizzativa, precisione e regolarità nei compiti e nelle consegne a lei affidate. Oltre alla determinazione ed efficacia nella gestione quotidiana delle consegne S. è stata anche di supporto per i compagni nelle diverse discipline sia a casa sia a scuola, dimostrando maturità e “bontà”. La sua sensibilità nei confronti degli altri, in un’età particolarmente complessa che è quella adolescenziale, le permette di percepire le persone nella loro complessità e di rispondere positivamente alle richieste di aiuto”.

 

La storia del Premio – La Fondazione per l’Infanzia Santa Maria Goretti, attiva da anni nel sostenere progetti relativi alla scuola e ai giovani studenti imolesi, premia dal 1960 un alunno/a meritevole per risultati scolastici e per bontà d’animo e comportamento. Il premio consiste in una borsa di studio di 1.033,00 euro ( l’equivalente di 2.000.000 di lire ). Ogni anno, a rotazione, viene coinvolto un Istituto comprensivo imolese che deve esprimere in Consiglio di classe il nominativo e la motivazione. Quest’anno era coinvolto l’Istituto Comprensivo 2.

Leggi anche

No posts were found for display

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>