AAA: artigiani e cuochi cercasi. Tra i lavoro più difficili da reperire anche il magazziniere

AAA: artigiani e cuochi cercasi. Tra i lavoro più difficili da reperire anche il magazziniere

BOLOGNA. Secondo l’Osservatorio Assimprese fra le figure più difficili da reperire per assunzioni non stagionali nell’area metropolitana di Bologna emergono quelle legate alle attività ricettive e alla ristorazione, gli artigiani e gli operai specializzati in metalmeccanica ed elettronica e le professioni tecniche nelle scienze della salute e della vita.

“In un mondo come quello del lavoro, che molti denunciano come impenetrabile e refrattario all’ascolto – spiega Amilcare Renzi, segretario di Confartigianato Assimprese Bologna Metropolitana -, emerge, invece, una grave mancanza di prospettiva da parte di chi si mette alla ricerca di un posto. Una prospettiva che va recuperata partendo proprio dall’orientamento scolastico e da una corretta informazione alla famiglie, che sfati anche i luoghi comuni appartenenti a una visione ormai superata dei mestieri e delle professioni. Le aziende cercano giovani under 30 con professionialità di ogni genere e grado. Si va da quelle accademiche come matematici, ingegneri e informatici fino ai tecnici di macchinari mobili e di sollevamento, passando per i professionisti della ristorazione e nelle scienze umane, sociali e artistiche. Occorre che i giovani tornino a credere nella formazione come valore e nell’impegno continuo e costante nella crescita personale e lavorativa”.

Leggi anche

No posts were found for display

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>