Torna a Imola la European Le Mans Series. Appuntamento dal 13 al 15 maggio

Torna a Imola la European Le Mans Series. Appuntamento dal 13 al 15 maggio

IMOLA – Dopo il successo del Campionato Mondiale SBK, un altro grande evento motoristico internazionale si appresta a fare tappa all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari. Dal 13 al 15 maggio prossimi, gli appassionati non possono mancare al secondo round stagionale della European Le Mans Series, con l’ormai classica 4 Ore di Imola.

In pista scenderanno 42 vetture (14 LMP2, 20 LMP3 e 8 LMGTE) e 122 piloti, in rappresentanza di 25 differenti nazioni di Europa, Nord America, Sud America e Asia, pronti a darsi battaglia su uno dei circuiti più impegnativi e tecnici a livello mondiale.

Il campionato sbarca ad Imola dopo l’emozionante apertura a Silverstone, che ha messo in mostra grande equilibrio e competitività tra i diversi team in gara. Nella LMP2 riflettori puntati sui leader di campionato Van der Garde – Tincknell – Dolan (Gibson 015D Nissan), che dovranno guardarsi soprattutto da Wirth – Leal Covelli – Coletti (BR01 Nissan) che già li hanno impegnati a fondo nella gara di apertura. In cerca di riscatto uno dei team favoriti alla conquista del titolo, Thiriet by TDS Racing, vincitore della 4 Ore di Imola 2015, così come il Greaves Motorsport, campione in carica. In pista anche il sei volte campione olimpico Chris Hoy, ultimo test prima di realizzare il sogno di gareggiare alla 24 Ore di Le Mans; e Fabien Barthez, ex-portiere della Nazionale Francese di calcio, alla sua seconda gara in Italia.

Nella LMP3 tre equipaggi italiani al via, anche se due corrono per i colori della Scuderia Euro International – USA. Il primo, Scuderia Villorba Corse, vedrà al volante di una Ligier JS P3 Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Nicollo Schiro; gli altri due sono composti da Giorgio Mondini, Andrea Roda e Marco Jacoboni (Ligier JS P3), e da Andrea Dromedari e Fabio Mancini (Ligier JS P3).

Cinque i piloti italiani impegnati nella LMGTE. Tra le fila della scuderia AF Corse, Piergiuseppe Perazzini e Marco Cioci (Ferrari F458 Italia) vanno a caccia del podio. Sempre alla guida delle Ferrari, Davide Rigon (AT Racing) e Andrea Bertolini (JMW Motorsport) mentre Gianluca Roda gareggerà con la Porsche 911 RSR 991 della Proton Competition. A completare la tre giorni ELMS anche prove e gare della Michelin GT3 Le Mans Cup e il Renault Sport Trophy RS01.

Non solamente pista e racing per questa edizione 2016. All’interno del Paddock saranno infatti previste diverse iniziative di intrattenimento per tutta la famiglia che saranno svelate a breve. Per non perdere la 4 Ore di Imola, ricordiamo che il prezzo del biglietto (accesso Paddock) è di 10 euro ed è valido per i tre giorni dell’evento (13 – 15 maggio). Accesso gratuito invece alle Tribune A (Centrale) e D (Acque Minerali).

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>