La compagnia Instabile di Casalfiumanese in scena all’Osservanza

La compagnia Instabile di Casalfiumanese in scena all’Osservanza

“Perché un gruppo di ragazzi sceglie di rappresentare un’opera teatrale in un importante teatro?

Innanzitutto la cultura del teatro deve appartenere a tutti e tutti debbono avere la possibilità di accedere ai palcoscenici più prestigiosi. Questo secondo noi è il metodo giusto per avvicinare i giovani, al teatro. Fargli vivere le emozioni di un palcoscenico prestigioso significa dare un valore al percorso culturale che hanno intrapreso.

 

Sono poche le Amministrazioni Comunali che lasciano spazi importanti a compagnie amatoriali, non privilegiando attori o compagnie teatrali famosi, per divulgare la cultura del teatro.

L’Amministrazione Comunale di Casalfiumanese è una di queste.

 

Nel 2007 avviò un percorso per prevenire i fenomeni che precedono l’abbandono scolastico e per recuperare interesse e motivazione dei giovani alla cittadinanza attiva, cercando di coinvolgere tutte le generazioni. Dopo varie riflessioni si pensò al teatro, come esperienza più adatta per raggiungere gli obiettivi prefissati. Si considerò altresì di non limitare l’età dei partecipanti, ma permettere a tutti: adulti e ragazzi, di interagire in modo attivo a questa sperimentazione.

 

Nacque così attorno ad un primo nucleo di giovani dai 7 ai 26 anni, la“Compagnia Instabile di Casalfiumanese”. Il primo lavoro realizzato fu: “Cartooons” un musical ideato e scritto da Colli Giulio con le musiche originali di Marco Messina.

Pur essendo per tutti gli attori la prima esperienza, i ragazzi affrontarono il lavoro con impegno e determinazione. Fu un successo sorprendente, ed il risultato tecnico fu così soddisfacente che ci richiesero diverse repliche in giro per la provincia.

Nel corso di questi otto anni, nei laboratori teatrali organizzati dall’Amministrazione Comunale e che rappresentano l’anticamera per entrare a far parte della vera e propria “Compagnia Instabile”,  sono transitate più di un centinaio di persone provenienti anche dai comuni limitrofi, di età compresa tra i 5 e i 70 anni.

 

Attualmente, “La Compagnia Instabile di Casalfiumanese” è formata da circa 18-20 ragazzi e ragazze che nel corso degli anni hanno sempre di più affinato le tecniche di recitazione, sperimentando non solo la prosa, ma anche il canto e il ballo. Il gruppo, superando il momento ludico ricreativo sta da qualche tempo sperimentando prove sempre più complesse , di un livello professionale molto interessante. Negli anni si sono aggiunte la compagnia SOTTO TONO di San Martino in Pedriolo e la compagnia SASSOMANIA di Sassoleone.

 

La vera ed importante novità di quest’anno, però, sono le autrici dello spettacolo

“ PER COLPA DI CHI?” ovvero Barbara Venturini e Martina Caiconti.

Due ragazze della Compagnia Instabile che si sono avventurate nella scrittura di una normale giornata di prove a teatro, dove un regista sta aspettando i suoi attori, in ritardo come al solito. Bussano alla porta, ma non sono i ragazzi a presentarsi, bensì una serie di improbabili personaggi, arrivati a teatro per colpa di un misterioso macchinario. Accompagnato da musiche famose reinterpretata, questa commedia musicale avvincente e ricca si colpi di scena vi farà ridere e divertire per poco più di un’ora e mezza.

La compagnia instabile di Casalfiumanese interpreta i personaggi più bizzarri: dal principe spagnolo conquistatore, al romanaccio rude e violento. Dalle tre simpatiche gemelle, alla svampita signorina che disperatamente e timidamente rincorre un sogno d’amore. Tra balli canzoni questo spettacolo vi trascinerà all’interno di un mistero: la macchina che ha portato i personaggi a teatro è stata sabotata da qualcuno…  PER COLPA DI CHI?

Guidati dalla regia di Giulio Colli, il pubblico vivrà un’emozionante e tenera storia in cui amore, amicizia saranno le chiavi per risolvere il mistero

 

Rispetto all’organizzazione della serata  alcune associazioni aderenti all’Assemblea delle Organizzazioni Sociali e delle Associazioni di Volontariato: AVIS, PRIMULA, ASSOCIAZONE  PER LE DONNE INSIEME PER UN FUTURO MIGLIORE, NO SPECHI E  ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO ERNESTO hanno subito manifestato molto interesse per il progetto di questa Amministrazione, quella di Casalfiumanese, ed hanno aderito con entusiasmo alla proposta di portare lo spettacolo ad Imola trasformandolo in una bella occasione non solo di cultura ma anche di solidarietà poiché gli incassi dello spettacolo (ad offerta libera) saranno devoluti anche al fine di sostenere i progetti delle medesime Associazioni.”

Beatrice Poli – assessore comune di Casalfiumanese

 

VI ASPETTIAMO

SABATO 08 ottobre 2016 ore 20,45

Teatro dell’Osservanza – Imola

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>