Sfida tra campioni all’insegna della solidarietà per la settima edizione di “Ride for Life”

Sfida tra campioni all’insegna della solidarietà per la settima edizione di “Ride for Life”

Sabato 19 novembre scatta la mega festa benefica, a sostegno della ricerca per la cura delle lesioni al midollo spinale, nel cuore del paddock 2 del Ferrari: musica live, Dj Rotation, Mister RFL016, fiumi di birra e tantissime sorprese. Parata ed esposizione dei mezzi della Dakar 2017.

La 7° edizione di Ride for Life, la sfida dei campioni in programma all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola nel prossimo week end del 19-20 novembre svela le ultime novità della sua straordinaria programmazione 2016. Ride for Life Party 016: il riempipista per eccellenza di sabato 19 novembre (dalle ore 19,30) quando, nella tensostruttura installata nel cuore del paddock 2 del circuito romagnolo, partirà la festa benefica griffata Riders4Riders Onlus.

Un abbraccio collettivo coinvolgente tutti i grandi nomi delle due ruote, motorizzate e non, protagonisti della manifestazione, il pubblico giornaliero pagante (biglietto d’ingresso 10 Euro abbinato ad una ricca lotteria a premi, Under 12 gratuito) e l’intera cittadinanza imolese; nessuna restrizione, dalle ore 18, porte aperte per tutti ed accesso libero in direzione dell’esclusiva location.

Dj Rotation (previste numerose special guest in consolle), la musica live della rock band imolese DROP D e dei mitici Rain, da sempre legati al pianeta moto, l’elezione di Mister Ride For Life 2016 selezionato tra i piloti invitati ed i ciclisti Pro presenti (giuria tutta al femminile composta da 4 splendide modelle) e fiumi di birra. Senza dimenticare la pittoresca cornice gastronomica del Food Truck, 20 postazioni culinarie con le migliori specialità della cucina nazionale ed internazionale da take away.

Ciliegina sulla torta last minute: Ride For Life 2016 è anche pre-prologo Dakar 2017. Un’occasione irripetibile per ammirare nel paddock l’esposizione dei mezzi approntati per la straordinaria avventura che toccherà, il prossimo anno, il tridente geografico Paraguay-Bolivia-Argentina. Piloti a disposizione del pubblico per foto ed autografi, parata domenicale con un paio di giri di pista sull’asfalto del Ferrari.

L’invito arriva direttamente tra 3 amici che condividono la “mission” Riders4Riders Onlus: Alessia Polita (pilota e fondatrice della Alessia Polita Onlus), Eddi la Marra (pilota, campione italiano Superbike 2013 e vice campione del mondo Superstock 1000 FIM Cup 2012) e Alessandro Malaguti (ciclista Pro).

Alessia Polita: “C’è una sinergia davvero speciale tra me, l’Alessia Polita Onlus e gli amici di Riders4Riders Onlus che mi hanno aiutata dopo l’incidente del 2013. Credo moltissimo nella passione quotidiana che guida la loro opera di sostegno ai piloti vittime di infortuni ed ai progetti di ricerca scientifica per la cura delle lesioni del midollo spinale. Ride For Life è una splendida festa di sport ed amicizia, l’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola è uno dei tracciati più belli del mondo, qui mi sento a casa. Vi aspetto!”.

Eddi La Marra: “Tutto è pronto per questo evento spettacolare, sostengo Ride For Life fin dalle prime edizioni, è un piacere dare una mano quando si tratta di finalità benefiche di comprovata serietà. Una bella occasione per riabbracciare tanti amici, piloti sensibili che uniscono la gioia di un week end di sano divertimento all’utilità della nobile causa. Lo spettacolo è garantito, ci vediamo ad Imola!”.

Alessandro Malaguti: “Vogliamo trascorrere una bellissima giornata in sinergia con il pubblico, divertimento e raccolta fondi a sostegno dei progressi della ricerca. Motori e ciclismo uniti per un week end di festa, è questa la parte più pura e genuina dello sport. Aspettiamo tantissime persone ad Imola, non vedo l’ora!”.

Info dettagliate sul sito www.riders4riders.it e sulla pagina Facebook ufficiale dell’associazione Riders 4 Riders Onlus: www.facebook.com/riders4ridersonlus.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>