Terzo posto per “Sport è vita Montecatone” al secondo torneo nazionale di tennis tavolo

Terzo posto per “Sport è vita Montecatone” al secondo torneo nazionale di tennis tavolo

I migliori atleti di tennis tavolo del movimento Paralimpico Italiano, compresi gli azzurri reduci dalle Paralimpiadi di Rio, si sono dati appuntamento al PalaBlu di Moncalieri, per prendere parte al secondo torneo nazionale della stagione, organizzato dal TT Gasp Moncalieri.

L’A.S.D. Lo sport è vita Onlus, la Società sportiva coordinata da Davide Scazzieri, nata dalla collaborazione con la Fondazione Montecatone, ha partecipato con sei dei propri atleti, 5 dei quali esordienti, chi al primo torneo e chi al primo anno di attività.

Il risultato di squadra per i neroverdi di Montecatone è stato eclatante, su 32 Società iscritte si sono addirittura piazzati al terzo posto.

Lo definisce un risultato merito di tutto il gruppo, il Presidente ed atleta Davide Scazzieri, che ha vinto ancora una volta la propria categoria, dopo un’entusiasmante battaglia in finale contro il catanese Raimondo Alecci (TT Albatros Zafferana Etnea), reduce dalle recenti Paralimpiadi di Rio, con il risultato di 3-2 (10-12, 11-9, 11-8, 6-11, 11-7).

Dalle parole di Davide traspare grande soddisfazione – “abbiamo ottenuto due podi fantastici nelle gare per Esordienti, uno ottenuto da Claudio Mantellini, che è giunto in semifinale dopo aver incontrato ai quarti la nostra giovane atleta Carlotta Ragazzini, avendo la meglio solo al quinto set 11-9, mentre l’altro è arrivato per merito di Daniele Ferraro, che purtroppo ha perso in semifinale al quinto set con un atleta marchigiano che ha poi dominato la finale. L’entusiasmo è per i risultati di tutti, perché nonostante abbiano vinto meno e non sono saliti sul podio, anche Victor Betti e Milor Podagra hanno dato il loro prezioso contributo per questo strepitoso risultato, che mai ci saremmo aspettati”.

Come se non bastasse, il Direttore Tecnico della nazionale Paralimpica Alessandro Arcigli, che sta lavorando tanto con i giovani nel progetto Tokyo 2020 della Federazione Italiana Tennis Tavolo, ha notato i nostri due giovani promettenti Carlotta e Victor, ai quali ha manifestato l’interesse di convocarli al prossimo Torneo Internazionale Giovanile che si terrà a Lignano in febbraio del prossimo anno.

Prossimo appuntamento nel quale i nostri ragazzi sono chiamati a confermare i grandi risultati ottenuti sarà in gennaio a Roma, per la terza prova nazionale di qualificazione ai Campionati Italiani Paralimpici che si terranno in aprile a Lignano Sabbiadoro.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>