Scuola primaria “Rubri”, in estate i lavori di miglioramento sismico

Scuola primaria “Rubri”, in estate i lavori di miglioramento sismico

IMOLA – La giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica dei lavori di miglioramento sismico nelle strutture del fabbricato che ospita la scuola primaria “Rubri”, nel quartiere Zolino, a Imola. Il progetto dell’intervento è stato redatto da BeniComuni, mentre l’investimento, pari a circa 470 mila euro, sarà a carico del Comune di Imola.

La scuola primaria “Rubri” di Zolino, insieme alla scuola primaria “Pelloni Tabanelli”, all’asilo nido “Campanella” ed alla scuola materna comunale “Sante Zennaro” risulta ancora priva della verifica tecnica sullo stato di vulnerabilità sismica.

Ora, con questo intervento, nella scuola “Rubri” verranno realizzati contemporaneamente sia la valutazione della sicurezza delle strutture sia i lavori di consolidamento. L’intervento di miglioramento sismico riguarderà la parte di edificio, costruita negli anni ‘70, che ospita l’attività didattica. L’edificio scolastico è infatti parte di un complesso edilizio che oltre alla scuola comprende la mensa scolastica, la palestra ed i relativi spogliatoi e servizi igienici e la centrale termica ed è realizzato in un lotto di terreno caratterizzato da un ampio cortile. I lavori comprenderanno anche interventi sulle finiture e sugli impianti, che dovranno essere almeno parzialmente rimossi e ricostituiti o deviati. Gli interventi verranno effettuati durante la chiusura estiva della scuola, da giugno a settembre, in modo da essere completati prima della ripresa delle attività didattiche di settembre 2017.

“Con questa delibera facciamo un altro passo in avanti per migliorare la sicurezza delle nostre scuole dove vivono ogni giorno i nostri figli insieme ai loro insegnanti e al personale amministrativo, tecnico e ausiliario. Oltre all’intervento di miglioramento sismico della scuola primaria Rubri di Zolino, quest’anno BeniComuni eseguirà le prove di vulnerabilità sismica nella scuola primaria Pelloni-Tabanelli, nella scuola materna comunale Sante Zennaro e nel nido Campanella, completando in questo modo le prove di vulnerabilità sismica che hanno riguardato tutte le scuole del nostro Comune” fanno sapere Roberto Visani e Giuseppina Brienza, rispettivamente assessore ai Lavori Pubblici ed alla Scuola.

“Passo dopo passo, intendiamo proseguire con il nostro programma di investimenti nell’edilizia scolastica che riguardano il miglioramento sismico, l’ottenimento del certificato prevenzione incendi e altri interventi finalizzati a migliorare la sicurezza delle scuole. La volontà dell’Amministrazione comunale è anche quella di dare risposte, con le risorse che abbiamo a disposizione, alle diverse richieste che arrivano ogni giorno dai Dirigenti scolastici che ringraziamo per il senso di responsabilità che dimostrano, lavorando sempre in ottica di piena collaborazione fra Istituzioni” concludono gli assessori Visani e Brienza.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>