Arpae rassicura: “nessun inquinamento al Rio di Gaggio”

Arpae rassicura: “nessun inquinamento al Rio di Gaggio”

FONTANELICE -Sul caso delle trote morte nel Rio di Gaggio, segnalate da Enduro Motor Valley, l’Arpae rassicura: “Nessun inquinamento”. L’Agenzia regionale per l’ambiente ha reso noto attraverso il suo sito internet che «le analisi in seguito alla segnalazione di pesci morti non hanno evidenziato la presenza di inquinanti organici».

La moria di pesci sarebbe stata dovuta al fatto che il rio risultava secco e l’acqua della pozza era particolarmente stagnante. I volontari di Enduro Motor Valley che qualche giorno fa avevano segnalato il problema, avevano pensato a uno sversamento di liquami da parte di qualcuno.

«Sono decisamente contento e soddisfatto – ha dichiarato Magnani al Corriere di Romagna -. Uno sversamento di liquame è stata la prima causa che mi è venuta in mente. E solamente il pensiero che qualcuno avesse potuto fare una cosa di quel genere mi ha fatto star male. Chiederò scusa a tutti gli agricoltori e allevatori di quella zona per avere creato dell’allarmismo inutilmente».

 

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>