Oro per la lotta imolese grazie a Valentina Minguzzi

Oro per la lotta imolese grazie a Valentina Minguzzi

Usil è di nuovo d’oro ad un Campionato Italiano Assoluto dopo oltre 40 anni: la neo rientrata in forza alla società imolese Valentina Minguzzi, sorella dell’olimpionico imolese, si è aggiudicata ieri 4 febbraio sulla materassina di Ostia il titolo di campionessa italiana assoluta, categoria 57 kg. Dopo aver vinto i due incontri in programma il sabato, infatti, ha avuto diretto accesso alla finale primo-secondo posto in scena domenica pomeriggio, in diretta streaming sul sito della federazione Fijlkam.

Dopo due anni di stop forzato per via del secondo figlio, con l’ultima gara agonistica disputata nel 2015 a seguito del rientro dopo la prima gravidanza, la ex atleta in forza al gruppo sportivo della polizia penitenziaria, recentemente chiuso, ha scelto di lottare ed allenare per la società di casa Usil, ri-iscrivendosi e tornando dunque attiva dallo scorso mese di gennaio 2018.

valentina minguzzi (2)Per la Minguzzi si tratta dell’ennesimo titolo assoluto vinto in una carriera iniziata da piccola, come il resto della famiglia che ha una vera e propria lunga tradizione nella lotta. A partire dal padre, Massimo Minguzzi, che partecipa al primo Campionato Italiano Juniores proprio come atleta Usil. Prima come il padre ed ora come Valentina, in famiglia lottano o hanno lottato anche Andrea (oro olimpico ritiratosi lo scorso anno dall’agonismo ma tutt’altro che lontano dalla lotta, con il progetto di un centro sportivo per la lotta giovanile) e Mirco, fra le promesse della lotta italiana per le prossime Olimpiadi di Tokyo 2020.

“Amo la lotta e nonostante i figli ho sempre voluto tornare a praticarla in maniera agonistica – racconta la Minguzzi -. Tornare sulla materassina è stato bello ed importante, vincere è stato emozionante e soddisfacente: mi sono confermata ancora la più forte. Ma se dalla lotta ho potuto prendere una pausa per fare la mamma, come madre no, ed ho pensato ogni istante ai miei figli a casa con mio marito – Saverio Scaramuzzi, anche lui lottatore e campione -. Questo titolo era il mio obiettivo, ora che l’ho raggiunto vedremo cosa mi riserverà il futuro”.

Nella propria carriera da lottatrice Valentina Minguzzi ha partecipato anche ai Campionati del mondo 2009 arrivando dodicesima e agli Europei 2010 (quinta); Nel 2009 è stata medaglia di bronzo ai Giochi del Mediterraneo.

Sempre ad Ostia per il Campionato Italiano Assoluto Femminile è scesa in campo anche l’atleta Usil Angela Neri, nella categoria 59 kg, che ha concluso la propria avventura il sabato fermandosi al quinto posto.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>