Dozza tra i Lakota Sioux

Dozza tra i Lakota Sioux

Dozza – Dopo il successo della seconda edizione di FantastikA 2015  l’artista Ivan Cavini si è recato negli Stati Uniti dove ha incontrato il popolo Lakota Sioux che si stava preparando alla “danza del sole”, nella riserva indiana di Cheyenne River, nel Sud Dakota. L’occasione è nata grazie alla realizzazione del fumetto Man Born Again e alla collaborazione con l’associazione Wambli Gleska di Alessandro Martire, l’avvocato che da oltre 30 anni si batte per i diritti del popolo Lakota.

Cavini ha regalato due sue opere (realizzate su pelle di vitello) al leader spirituale del gruppo, l’uomo medicina Moses Brings Plenty, e si è poi trattenuto nel campo fino a domenica 28 portando il saluto della cittadinanza dozzese e per approfondire la propria conoscenza della cultura dei nativi americani: al suo fianco l’antropologo Alessio Martella e l’amico fotografo Alessio Vissani.

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>