Formula 1: “Modena è vicina a Imola per questa sfida”

Formula 1: “Modena è vicina a Imola per questa sfida”
Giancarlo Muzzarelli

Giancarlo Muzzarelli

MODENA – “Se diamo aiuti o contributi? Modena e’ vicina a Imola per aiutarla in questa sfida”. Cosi’ il sindaco di Modena, Gian Carlo Muzzarelli, torna a fare il tifo affinche’ il sogno imolese di riportare sulle rive del Santerno la Formula 1 si realizzi. Nei giorni della grande accelerata del progetto da parte del sindaco Daniele Manca e dei suoi (ieri un incontro a San Marino), l’ex assessore regionale alle Attivita’ produttive Muzzarelli incoraggia i ‘cugini’ dei motori: “Sto parlando col sindaco di Imola e ho auspicato che si potesse fare il tandem Monza-Imola, ora spero di cuore che davvero possa tornare a Imola la Formula1.  Tornare a Imola significa tornare nel cuore della motor valley, dentro a Modena e dentro una generale dinamica di sviluppo e opportunita’ tecnologiche”.
Insomma, conclude Muzzarelli oggi a margine di un convegno a Modena, “sarebbe un bel fatto, dopo di che  e’ ovvio che le dinamiche sono internazionali e nazionali: se il Governo si muoverà in questa direzione sarò solo contento”.

Ma la replica del sindaco di Moza non si fa attendere. “Legittimo da parte di Imola rivendicare una presenza in Formula 1 perché da ormai troppo tempo non vedono una gara, certo è che se il loro obiettivo e’ diventare Gp d’Italia la vedo dura, perche’ l’Italia ha gia’ un Gp e quello e’ Monza”. Questo il commento alla ‘Dire’ del sindaco di Monza Roberto Scanagatti sulla questione relativa alle trattative tra il patron della F1 Bernie Ecclestone e la cittadina romagnola, decisa a rivendicare il suo ritorno nel circo del mondiale: “Ripeto, trovo legittima la rivendicazione- specifica Scanagatti- e mi auguro che Imola possa tornare protagonista, con il Gp di San Marino pero'”. Un commento poi sulle dimissioni dell’ex pilota Ivan Capello da Sias, la societa’ che gestisce il circuito brianzolo, fatto per alcuni legato alle trattative tra Monza e i vertici F1 per salvaguardare il Gran Premio in Lombardia anche mentre sale il pressing di Imola: “Mi risulta difficile commentare- spiega Scanagatti- in quanto essendo Sias una societa’ privata, da amministratore pubblico, e’ arduo andare a dire la mia su vicende aziendali interne”, fa sapere il sindaco brianzolo.

FONTE: Agenzia DIRE

 

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>